Paola Turani ancora in attesa del parto: “Oltre la scadenza è normale”

Già da sola Paola Turani è in ansia per il parto, perché la gravidanza è giunta al termine e il suo bambino sembra non avere ancora intenzione di venire al mondo, ci pensano poi alcune follower ad aggiungere domande e dubbi. Paola Turani in questi mesi di dolce attesa ha sempre evitato di farsi travolgere troppo dai commenti di chi la segue sui social e sembra di saperne sempre più di lei e di tutti. Ha sempre apprezzato e adottato gli ottimi consigli, ha sempre condiviso parte della sua attesa, giorno dopo giorno. Ogni tanto però bacchetta chi e esagera e oggi dopo il controllo al suo bebè è tornata a casa riferendo che c’è ancora tempo. Paola Turani ha superato la 40esima settimana, da quattro giorni pensa che ogni momento possa essere quello giusto ma le contrazioni non arrivano.

Paola Turani chiarisce che una gravidanza che va oltre la 40esima settimana è del tutto normale

Capita spesso infatti a chi è in attesa del primo figlio che il bebè non è ancora pronto, niente di strano. Prima che si inneschi la polemica e che arrivi forte l’ansia lei frena tutto. Una frase che ha letto l’ha illuminata e la ripete alle follower agitate: Passata la 40esima settimana non sei oltre il termine, sei semplicemente ancora incinta”.

“L’ho voluta riportare per tranquillizzare chi è preoccupato/a o stranito/a tanto da definirla: “la gravidanza più lunga della storia” Non c’è nulla di strano, bisogna solo portare pazienza, ogni bambino ha bisogno del suo tempo, ma vi assicuro che andare oltre il termine previsto è del tutto normale” chiede poi conferma alle mamme che sono andate oltre il termine e poi torna a rilassarsi col suo pancione in attesa che suo figlio smette di spingere con i piedini al lato e inizi a desiderare di nascere.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.