Alessia Marcuzzi e Paolo Calabresi, shopping e baci sotto casa e la crisi è superata (Foto)

Marcuzzi e il marito

Qualcuno li aveva dati già per separati ma Alessia Marcuzzi e Paolo Calabresi Marconi, se crisi c’è stata, l’hanno del tutto superata. Sono le foto pubblicate dalla rivista Diva e Donna a dare conferma della complicità che regna in casa della conduttrice. Alessia e Paolo dopo un po’ di shopping insieme arrivano sotto casa, notano i paparazzi, scherzano con loro, si guardano, ridono e si baciano come due ragazzini ai primi incontri. Mettono così a tacere tutti i pettegolezzi su una loro crisi. Niente più ombre sul loro amore, le malelingue possono tacere una volta per tutte ma un fondo di verità c’è e Alessia Marcuzzi non nega che con lei non è poi così semplice la quotidianità. La routine non piace a nessuno, potrebbe far morire l’amore ma forse adesso la Marcuzzi ha capito che le farfalle nello stomaco non possono essere continue, c’è anche molto altro. Sui social la coppia è molto riservata, forse anche questo induce a chiacchierare sul loro conto. Di recente avevano entrambi condiviso la cena a casa di Mara Venier e Nicola Carraro ma non era bastato.

ALESSIA MARCUZZI E SUO MARITO FELICI E SENZA OMBRE SUL LORO MATRIMONIO

Se c’è chi pensava che il loro rapporto fosse ormai al capolinea adesso arrivano gli scatti di un amore che continua a regnare e che ha reso meno inquieta Alessia. La conduttrice Mediaset non ha mai negato che è difficile farla fermare ma alla rivista Diva e Donna ha spiegato: “Ho avuto due figli con due uomini diversi, ora sono sposata con un altro… Non riesco a placarmi. Non sono mai stata con qualcuno se non mi andava. Ma a un certo punto bisogna sapersi fermare: non si possono provare le farfalle nello stomaco per sempre e nemmeno dettare il bello e il cattivo tempo in eterno”.

Bravissimo e innamoratissimo Paolo Calabresi Marconi che sa come renderla serena e colmare quella inquietudine.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.