Al Bano nella tenuta con Loredana ma le figlie e Romina sono bloccate (Foto)


Alla rivista Oggi Al Bano Carrisi racconta della sua famiglia in questo periodo, ognuno resta a casa ma mentre lui è nella tenuta pugliese con Loredana Lecciso e i loro figli, Romina Power e le figlie sono rimaste bloccate, non possono rientrare in Italia o tornare nelle loro case (foto). La reclusione di Al Bano a Cellino San Marco è di certo dorata ma questo non significa che non abbia preoccupazioni, non tutti i suoi figli sono con lui. L’emergenza coronavirus tiene uniti il cantante e la Lecciso, non importa a nessuno in questo momento se stiano o meno insieme come coppia, ma è importante l’appello anche lui fa a tutti di restare a casa. “Siamo in guerra contro un nemico che abbiamo creato noi” è il commento duro di Carrisi che se accanto ha i figli più piccolo Bido e Jasmine, è in pena per Romina junior che è rimasta a Ibiza e non riesce a tornare a casa, a rientrare. 

ANCHE CRISTEL NON POTRA’ SPOSTARSI FACILMENTE

A Ibiza c’è Romina junior che non riesce a rientrare e non sarà facile spostarsi neppure per Cristel che da quando è sposata vive a Zagabria. In questo momento con me a Cellino, c’è Loredana con i due figli Bido e Yasmine”. Inoltre, immagina che Romina Power sia molto arrabbiata. Loro due non sembra si vedano al di fuori degli impegni di lavoro. Al Bano non sa nemmeno di preciso dove va quando lei è a Roma.

“Se la conosco bene, deve essere arrabbiata nera. Voleva a tutti costi tornarsene in America, ma Trump ha bloccato tutti i voli. Benedetta donna, mi sa che dovrà rassegnarsi a stare in Italia per un po’”. Conclude che non ha paura della malattia in sé, è un fatalista: “Se mi tocca, mi tocca. Però da qualche tempo stiamo vivendo un momento strano”. 

Leggi altri articoli di Coppie VIP

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close