Diletta Leotta ha messo in attesa Can Yaman, l’anello c’è ma ci deve pensare (Foto)

Chissà quante donne vorrebbero stare al posto di Diletta Leotta e mettere al dito l’anello di fidanzamento di Can Yaman (foto). Un anello del valore di 40mila euro, pegno d’amore che Diletta ha accettato ma con riserva. Dicono infatti che la Leotta abbia messo in attesa l’attore turco, che non sia ancora sicura di volerlo sposare. Tutto troppo in fretta per la giornalista sportiva che ricordiamo ha già vissuto un’importante storia d’amore con Daniele Scardina. Si dice che anche con il pugile ci fosse un matrimonio in vista. Ovvio che questa apparente titubanza alimenti i sospetti sulla coppia. Nonostante la difesa della suocera c’è sempre chi continua a non credere in questa storia d’amore. 

IL MATRIMONIO DI DILETTA LEOTTA E CAN YAMA CI SARA’?

L’attore turco che ha fatto innamorare tantissime donne ha chiesto la mano della bellissima Leotta, le ha regalato l’anello da oltre 40mila euro, che lei porta al dito, ma sembra che Diletta sia allergica alle nozze. Un anello di diamanti meraviglioso ma ha ragione Diletta, non ci si può fermare alla passione e all’anello di fidanzamento. E’ troppo presto per lei, così riferisce il gossip, mentre lui sembra più che convinto di volere diventare suo marito.

Dicono che ci sia già la data del matrimonio, che sia stato fissato per il 16 agosto, quindi qual è la verità? Sempre secondo indiscrezioni Diletta Leotta sarebbe molto felice con Can Yaman ma gli avrebbe risposto “Ci devo pensare”. La motivazione sarebbe nella breve conoscenza. Tutto vero perché si conoscono davvero da poco tempo. Facendo due conti la loro storia d’amore è scoppiata a ottobre, anche se ripetiamo che c’è chi non ci crede. Perché non crederci visto che la mamma di Diletta ha preso le difese di questa bellissima coppia puntando il dito contro gli invidiosi.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.