Cristel Carrisi è incinta, terzo nipote in arrivo per Al Bano e Romina Power

Nessuna sorpresa scoprire che Cristel Carrisi è incinta e che sta arrivando il terzo figlio per lei, e Davor, il terzo nipotino per Al Bano e Romina Power. L’unica tra i figli dell’ex coppia d’oro che si è sposata sognando una famiglia numerosa sta esaudendo i suoi desideri. Già prima della nascita della piccola Cassia aveva annunciato che lei e suo marito non si sarebbero fermati a due. Cristel Carrisi è già mamma di Kai, nato a maggio del 2018; poco dopo è diventata mamma di Cassia che ad Agosto compirà due anni. Non si conosce il mese di gravidanza della dolcissima Cristel, è la rivista Gente ad annunciare la sua terza dolce attesa. Al momento non ci sono conferme, come sempre Cristel e Davor sono molto riservati. Anche sul profilo social della Carrisi non c’è nulla che faccia supporre l’arrivo di un altro bebè ma lei non pubblica mai scatti che rivelano dettagli importanti.
Ogni tanto pubblica uno scatto con la sorella, Romina jr, ogni tanto un ricordo del passato con la mamma, qualche volta in più una foto con suo marito. Il pancione l’ha mostrato solo poco prima del parto e questa volta farà lo stesso, così riservata da quando è andata a vivere in Croazia, lontana dalla sua famiglia ma sempre in continuo contatto con tutti.

AL BANO E ROMINA POWER NONNI PER LA TERZA VOLTA?

Lo scorso 15 maggio Romina Power ha svelato che sua figlia Cristel si era laureata all’Università di Harvard in letteratura ma niente sulla gravidanza. E’ sempre il settimanale di gossip Gente a raccontare che il terzo nipotino di Al Bano e Romina dovrebbe nascere in autunno. 

Cristel ha sempre sognato una famiglia numerosa come la sua, forse vorrà quattro figli, aveva detto “Non ci fermeremo qui” e sembra stia mantenendo la parola. Inoltre, sembra non voglia conoscere il sesso del bebè prima del parto. 

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.