Roberto Farnesi confida i problemi avuti con il suocero

Adesso sono tutti al settimo cielo ma all’inizio tra Roberto Farnesi e suo suocero non è stato semplice. Tra pochi mesi l’attore diventerà papà per la prima volta, è felice e innamoratissimo della sua compagna con cui condivide tutto già da sette mesi. Lei ha solo 26 anni, quindi quando si è fidanzato con Farnesi era davvero molto piccola. Ovvia la reazione del padre che non vedeva di buon occhio il legame di Lucya con Roberto Farnesi. Era preoccupato non solo della differenza d’età ma anche della professione di Farnesi, pensava che non sarebbe stata la persona giusta per sua figlia, che con lui avrebbe sofferto. Invece, si è dovuto ricredere e oggi l’attore racconta tutto, i problemi avuti all’inizio con la famiglia della sua compagna.

ROBERTO FARNESI HA DOVUTO CONQUISTARE ANCHE LA FAMIGLIA DI LUCYA BELCASTRO

Adesso è tutto semplice, la loro è una storia d’amore che va avanti da sette anni e sono in attesa di una bimba. Ma tutto è stato più complicato all’inizio: “Il padre, che è un carabiniere, mi era un po’ ostile. Non vedeva di buon occhio non solo la mia età, ma anche la mia professione”. Oggi ha un rapporto bellissimo con tutta la famiglia Belcastro e sono tutti contenti che tra poco nascerà Mia. Anche Farnesi è felice che i nonni della piccola siano giovani, sono più o meno suoi coetanei.

Perché attendere così tanto per avere un figlio? “Abbiamo atteso un paio d’anni prima di provare ad avere un bambino. Questo periodo è scaduto a novembre, ma nello stesso tempo siamo entrati in un altro, pesantissimo momento storico: un secondo lockdown” ed è stato lui a volere aspettare ancora ma alla fine la voglia di un figlio è stata più forte della paura della pandemia. 

E’ anche vero che adesso pensa a quanti anni avrà quando la bimba andrà a scuola o si fidanzerà e ricorda che suo padre ha avuto lui quando aveva 56 anni. Roberto l’ha perso che aveva solo 22 anni. 

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.