Enrico Brignano scrive la poesia più bella per suo figlio

Un sogno diventato realtà da pochi giorni per Enrico Brignano che non poteva non scrivere una poesia per suo figlio. E’ a Niccolò che l’attore sta dedicando tutto il suo amore dividendolo con cura tra la piccola Martina e Flora Canto. Lei è la donna che gli ha cambiato la vita perché per lungo tempo ha pensato che non sarebbe diventato padre, che non avrebbe magari creato una famiglia. Flora, Martina e Niccolò sono il suo mondo e la foto scattata di certo dalla sua compagna dice tutto ancora prima di leggere la poesia. Il profilo Instagram di Enrico Brignano è pieno di scatti che racconta d’amore e passione, per il suo lavoro, per il cibo, per la famiglia, tutto condiviso con la bellissima e bravissima Flora Canto.

ENRICO BRIGNANO LA POESIA PER SUO FIGLIO NICCOLO’

Si sta per avvicinare l’inizio del suo tour estivo, dopo una lunga attesa finalmente il 17 agosto Enrico Brignano torna sul palco. Inizierà da Anzio per terminare il 15 settembre all’Arena di Verona sperando che nulla fermi il suo spettacolo. Altri artisti hanno preferito iniziare subito, hanno preferito terminare il proprio tour prima dell’arrivo di settembre, alcuni addirittura prima di agosto. Enrico però aveva un altro impegno importante, la nascita del suo secondo figlio. 

“Figlio, figlio mio dove sei stato? 
Ma guarda amore come sei conciato 
Sporco di graffi e pieno di paura 
E piangi forte e gridi tutto il fiato 
Figlio, vita mia dove sei stato 
Chi hai sconfitto e chi ti ha perdonato 
In quale buio devi aver lottato 
Sapessi quante vite ti ho aspettato 
Come un eroe che torna da una guerra 
Un filo d’erba sopra la mia terra 
Come un sorriso… un vento appena nato. 
Ora sei qui, ma tu ci sei già stato 
Tu eri già dentro la mia vita 
Dentro la gioia della prima gita 
Nella conchiglia con cui sentivo il mare 
Dentro il profumo del mio primo fiore 
Dentro lo sguardo del mio primo amore 
Tu c’eri già… a renderlo migliore”

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.