Federico Lauri condivide l’esperienza della fecondazione assistita: “Non è stato facile”

Federico Fashion Style figlia

Mentre in tanti spettegolano su Federico Lauri cercando di capire se dice la verità sul suo orientamento sessuale, lui confida il perché con sua moglie hanno scelto la fecondazione assistita. Federico Fashion Style e Letizia stanno insieme da sempre, da quando avevano 17 anni, hanno poi desiderato un figlio ma non arrivava, si sono affidata alla fecondazione assistita. L’hai stylist dei vip ammette che non è stato facile, che la piccola Sophie è arrivata dopo anni di tentativi. Oggi è la loro gioia più grande; è a lei che Federico Lauri ha dedicato il ballo e il racconto di vita della scorsa puntata di Ballando con le Stelle. Ha fatto commuovere tutti, anche Milly Carlucci; poi la videochiamata della sua bambina che aveva visto il papà piangere in tv e si era preoccupata.

Federico Fashion Stye condivide le difficoltà superate per avere sua figlia

E’ al Fatto Quotidiano che ha spiegato le difficoltà superate. Non era un segreto, ne aveva già parlato ma c’è chi aveva sghignazzato sulla fecondazione assistita scelta da Federico e sua moglie. “Siamo nel 2021, ci sono tante terapie per avere un figlio. Bisogna avere tanta forza e affrontare, in due, qualsiasi difficoltà” il suo è un messaggio di speranze per le tante coppie che non riescono ad avere figli.

Sua figlia gli ha cambiato la vita, perché non parlare pubblicamente di quanto superato, della fecondazione assistita. Deve dire grazie anche a sua moglie se oggi è Federico Fashion Style: “Ci sono famiglie che vanno al parco alla domenica, io invece sono a lavorare, a fare i conti della settimana. Lei ha capito subito chi io fossi, l’importanza del mio lavoro e il fatto che lo faccio anche per loro. Mi ha aiutato tantissimo in molti momenti difficili. E’ stata ed è molto comprensiva”. A lui non importa che le persone lo etichettino per come veste, perché eccentrico: “Io vado avanti e non mi ferma nessuno”.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.