Pierluigi Pardo è papà e presenta il suo primo figlio e la compagna

pierluigi pardo figlio

 

Poche parole, un cuore e la foto con cui Pierluigi Pardo presenta al mondo suo figlio. Nello stesso scatto il giornalista che è appena diventato papà presente il suo primo figlio e la sua compagna dando il via ad un’esplosione di auguri tra amici vip e follower. Pierluigi Pardo è diventato papà a 48 anni, il suo annuncio sui social è semplice: “Eccomi qui”. Tagga la compagna, Lorenza Baroncelli, aggiunge: “Riesci a immaginare un amore che ti rende così orgoglioso?”. Solo oggi Pardo presenta la donna della sua vita, solo oggi che è nato il loro primo figlio. Dalla rivista Chi era arrivata la notizia della dolce attesa ma la coppia ha sempre mantenuto un profilo basso. Pierluigi Pardo è stato sposato con Simona Galimberti, non bisogna andare molto indietro nel tempo per trovare tracce della loro storia d’amore. Forse anche per questo il conduttore e giornalista non aveva voluto parlare della nuova e importante relazione cercando di proteggere il più possibile la sua vita privata e quella della sua fidanzata.

Pierluigi Pardo fa un’eccezione e presenta la sua bellissima famiglia

Da sempre è molto riservato ma per la nascita del primo figlio Pardo fa un’eccezione e pubblica la foto della compagna poco dopo la nascita del loro bebè. Lorenza Baroncelli indossa la mascherina per proteggere il piccolo appena nato. Invece, il bebè è in un primo piano che mostra tutta la tenerezza.

Da Melissa Satta a Diletta Leotta, Francesca Barra, Cristiana Capotondi sono dolcissimi gli auguri delle amiche e colleghe. Gabriele Parpiglia non si fa attendere e scrive: “Supergol amico mio. Auguri a voi e qui veramente qualità”, anche se il suo sembra più un telegramma  ma utilizza le parole che spesso usa Pardo nel suo lavoro, poi aggiunge tanti cuori rossi per dimostrare l’affetto e la gioia che prova per Pierluigi.

 

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.