Nina Zilli conferma la gravidanza: “Come ci si permette di dirlo al posto dei diretti interessati?”

Nina Zilli è incinta. E' arrabbiata con Biggio e Fiorello per averlo detto prima di lei e nel momento sbagliato?
nina zilli incinta

Nina Zilli conferma la gravidanza, accanto a lei c’è Danti, gli chiede se ha qualcosa da dire, anche lui conferma che c’è una cosa importante, che hanno fatto tutti gli accertamenti ma che è meglio che lo dica lei, che lo dica la donna. La prima frecciatina contro Biggio e Fiorello c’è tutta: Nina Zilli è arrabbiata per lo spoiler di ieri? Avrebbe voluto dire lei a tutti e prima di tutti agli amici e alla famiglia che è incinta. La cantante ieri non avrà preso benissimo la rivelazione sfuggita dalla bocca di Biggio ma oggi sceglie il sorriso, anche se spiega il perché toccava ovviamente a lei dirlo nei modi e nei tempi giusto. Questo non era di certo il momento giusto e lo spiega mostrando il primo paparazzo nascosto dietro una colonna all’ingresso del supermercato.

Nina Zilli arrabbiata per lo spoiler sulla gravidanza?

“Questo è uno dei motivi per cui annunciare una gravidanza dovrebbe essere una scelta personale – si riferisce ai paparazzi – Come ci si permette di dire una cosa simile al posto dei diretti interessati? Lascio a voi i commenti qui sotto, potete ringraziare Biggio insieme a noi” forse la Zilli è arrabbiata ma sorride.
“Avrei voluto dirlo a VOI, la mia famiglia virtuale, alla mia famiglia lavorativa(non lo sapeva ancora nessuno) – è triste per questo – e anche a quei cari amici che non avevo ancora visto, in un altro modo. Con la gioia di stupirvi, con la gioia di chi finalmente si toglie un piccolo segreto dal cuore e gioisce fortissimo per averlo condiviso con chi ama di più”.

Invece, l’annuncio l’ha fatto Biggio, ha tolto a lei e al compagno, Danti, il gusto di dire la cosa più bella al mondo. “Vi diciamo che diventeremo genitori E ADESSO RICOPRITECI DI AUGURI!”.
Non è tutto, Nina Zilli ha altro da dire: “Poi un giorno parleremo seriamente della leggerezza e della mancanza di rispetto generica, nei confronti di noi donne, in salute, in malattia, in ricchezza o in povertà, in gravidanza o in solitaria”.

Infine, il messaggio per i paparazzi: “Sono sempre gentili con me, va detto ma sono sotto casa e mi seguono anche al supermercato alla ricerca della pancia: aspettate ancora un po’! Giù dai palchi mi vesto troppo over size perchè si possa vedere qualcosa”.

 

 



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.