Il processo si allunga fino all’una con una puntata in meno: Mediaset continua a distruggere le sue fiction


E’ davvero da non crederci quello che Mediaset sta continuando a fare con le fiction, tra l’altro le migliori. A causa di scelte scellerate del presente e del passato, il pubblico di Canale 5 continua a bocciare le fiction in onda su Canale 5 come Oltre la soglia e Il Processo. Prodotto di cui vi abbiamo già parlato sottolineandone il grande valore. Nel caso di Oltre la soglia, non sono stati presi particolari provvedimenti se non il cambio della serata, per cui da oggi si sposta e non andrà in onda al mercoledì ma alla domenica sera. La vera novità riguarda Il processo ( che per altro non aveva poi registrato ascolti così bassi rispetto ad altri PROGRAMMI ritenuti vincenti per i quali si scrivono COMUNICATI STAMPA DELIRANTI). Ma questa purtroppo è una triste storia.

IL PROCESSO: SI PASSA DA 4 A 3 PUNTATE E SI VA IN ONDA FINO ALL’UNA

Non solo quindi le fiction di Canale 5 vengono piazzate a caso nella programmazione senza che ci sia uno studio dietro; non solo partono come minimo alle 21,45 quando ormai il pubblico ha già scelto altrove cosa vedere ( e se si punta sui giovani poi, sono già al secondo episodio di un’altra serie su Netflix). Si fa ancora di peggio. Il processo andrà in onda con tre e non con quattro puntate per cui già la seconda puntata, quella in onda il 6 dicembre 2019, durerà quasi fino all’una di notte. Davvero incoraggiante per una fiction che non parla di sparatorie o di pseudo medici su un’isoletta sarda. E’ un processo, ci sono le testimonianze da ascoltare, è una serie crime, ci vuole attenzione. E forse non tutti all’una di notte hanno il cervello ancora connesso e acceso per poter capire.

Signori siamo a dicembre, il mese in cui il Natale si avvicina, in cui siamo tutti più buoni e di certo, se la quarta puntata de Il processo in onda sotto le feste avesse registrato ascolti bassi, non ne avremmo parlato. Anche perchè la colpa non è di chi ha scritto la fiction, di chi l’ha diretta, di chi l’ha interpretata. Forse a questo punto tutta la squadra una colpa ce l’ha: aver venduto il prodotto a Mediaset perchè se fosse andata in onda su Rai 1, oggi qui parleremmo di una delle migliori fiction della stagione.

Che delusione, che imbarazzo…

Leggi altri articoli di Fiction e Serie TV

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close