L’amica geniale 2 anticipazioni ultima puntata: Elena ritrova Nino ma sceglie Pietro


Che cosa succederà nell’ultima puntata de L’amica geniale 2-Storia del nuovo cognome in onda la prossima settimana? Il 2 marzo 2020 vedremo gli ultimi due episodi di questa seconda stagione e scopriremo, come terminerà, almeno per il momento, la storia di Elena e Lila. Come saprete infatti sono 4 i romanzi della saga di Elena Ferrante che narrano le vicende delle due amiche, molto c’è ancora da dire e da raccontare. Le riprese della terza stagione inizieranno in estate, tra Pisa, Napoli, Firenze e Milano che saranno le nuove location della narrazione.

Ma prima di pensare alla terza stagione, che cosa accadrà nell’ultima puntata de L’amica geniale 2? Se non potete aspettare la prossima settimana e siete curiosi di conoscere l’epilogo di Storia del nuovo cognome, potrete continuare a leggere le nostre anticipazioni!

L’AMICA GENIALE 2 ANTICIPAZIONI: LA TRAMA DELL’ULTIMA PUNTATA

Lila pensava di aver trovato in Nino l’amore ma non aveva fatto bene i conti con quella che è la vita vera. Stando con Stefano non aveva l’amore ma aveva una casa. Certo la violenza non vale un tetto ed è anche per questo che Lila ha deciso di non tornare da suo marito nonostante tutto. Il matrimonio tra i due non è finito sulla carta ma Lila non torna a casa da Stefano. Continua a vivere con Enzo che le vuole bene e la rispetta e si prende cura del piccolo Gennaro come fosse suo figlio…Il vero problema è che Lila non sa ancora se il padre di suo figlio sia Stefano o Nino ma nel suo cuore crede che è Sarratore, il grande amore della sua vita, il papà di quella creatura.

Nel frattempo Elena a Pisa sta vivendo momenti di grande spensieratezza ma non solo. Studia e incontra persone molto diverse da quelle che ha conosciuto nella sua infanzia. Un giorno incontra Pietro, un ragazzo molto studioso di buona famiglia. Elena si rende conto, frequentando anche il padre e la madre di Pietro, di essere molto diversa, di non poter aspirare a essere una persona importante. La ragazza, spinta dall’incoraggiamento di Pietro, prova a scrivere un libro ma si rende conto che non c’è guizzo, che non ci sono idee. Tutto però cambia quando un giorno riceve delle lettere e delle cose che la sorella della maestra Olivero ha ritrovato in casa. Tra queste scartoffie c’è anche il racconto che lei e Lila avevano scritto. Elena si lascia ispirare da quelle parole e inizia a scrivere un romanzo che racconta di lei e di Lila. Pietro dà il libro a sua madre che lo trova geniale e lo fa pubblicare. Elena inizia a riscuotere un grande successo con il suo libro, almeno lontano da casa. Nel rione infatti, le storie che la ragazza ha raccontato, non vengono gradite…E anche la famiglia di Elena, nonostante lei contribuisca economicamente, facendo grandi acquisti per i suoi fratelli e per i suoi genitori, non sembra apprezzare molto le doti di scrittura di Lenù.

Elena, felice per il successo del suo libro, vuole incontrare Lila perchè sa che in fondo tutto è anche merito suo; va a San Giovanni dove scopre che l’amica lavora nel salumificio di Bruno Soccavo in condizioni pessime: è magra, ha le mani gonfie e ferite, il suo salario è minimo. Le due amiche si abbracciano e si promettono di non perdersi mai più. In molti lodano l’abilità di scrittura di Elena ma lei si sente intimorita durante una presentazione, quando un giornalista affermato la attacca. A sorpresa, a difenderla c’è Nino Sarratore. Erano anni che Elena non vedeva Nino e non pensava che adesso, essendo fidanzata di Pietro, poteva provare ancora qualcosa per lui…

Si chiude così la seconda stagione con Storia del nuovo cognome con la quarta e ultima puntata del 2 marzo 2020. La vicenda proseguirà ne L’amica geniale 3 con sottotitolo Storia di chi fugge e di chi resta.

Leggi altri articoli di Fiction e Serie TV

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close