Vivi e lascia vivere, la seconda stagione dopo il finale da favola?


Ieri sera in tantissimi abbiamo seguito l’ultima puntata di Vivi e lascia vivere pensando già alla seconda stagione, immaginando chissà quale finale. L’effetto sorpresa c’è stato, Laura e Toni hanno trasformato con le ultime scene un thriller dell’anima in una favola dove mancava pochissimo per il vivessero tutti felici e contenti. Avete perso il finale della sesta puntata di Vivi e lascia vivere? Immaginate una tavolata per il pranzo di Natale con tutta la famiglia allargata, amici compresi, Laura meravigliosa padrona di casa, anzi del nuovo ristorante, è raggiante, manca solo Toni che resta nei suoi pensieri. L’uomo che ama è cambiato per amore, ha deciso di collaborare con la giustizia, ha un’altra identità, vive chissà dove. Giovanni è felice con il fratello di Sara, c’è anche lei al pranzo, è stata lei a farli incontrare di nuovo. Giada è tornata da New York per il Natale, ovviamente accanto al suo fidanzato, unici esclusi sono Luciano e Miriam. Anche Nina è felice accanto al suo ragazzo che ha deciso di curarsi. Renato è arrivato da Tenerife con la nuova compagna e il figlio. Le amiche di Laura ci sono tutte, ognuna ha ricostruito la sua vita grazie al sartù di riso.

LA SECONDA STAGIONE DI VIVI E LASCIA VIVERE NON ERA PREVISTA

Il finale ci ha lasciato il sorriso sulle labbra, ne abbiamo tutti bisogno. Il cast è stato eccellente, le emozioni dell’ultima puntata erano nei gesti, negli sguardi, non servivano molte parole. La carezza di Laura a suo figlio quando ha avuto il coraggio di raccontarle tutto, il ritorno di Toni solo per rivedere Giovanni a cui si è così tanto legato, Nina che cammina accanto a quel ragazzo così complicato, pronta a rallentare se lo farà lui, a camminare a passo svelto se lo farà lui. Giada che ha fatto pace con la sua rabbia e ha abbracciato sua madre ritrovando la felicità.

Gli ascolti premiamo tutto questo ma il regista Pappi Corsato non aveva pensato a una seconda stagione anche se alla luce di questo successo sta già immaginando quale potrebbe essere il seguito. Toni potrebbe tornare o Laura potrebbe raggiungerlo ma per il resto bisognerebbe distruggere parte della favola per proseguire. Molto dipende anche dal come e quando si potrà tornare sul set, Elena Sofia Ricci ha già avvisato che ha davanti tre anni fitti di lavoro. Lasciamo la favola, il sacrificio fatto per amore, la vittoria di una donna che è stata capace di rinascere e che per amore dei figli è pronta a tutto. Il paragone tra Laura Ruggero e Filumena Marturano è giusto, complice anche la meravigliosa Napoli. Attendiamo il seguito? Il pubblico lo chiede, la storia forse meno. 

Leggi altri articoli di Fiction e Serie TV

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close