L’amica geniale 3 i personaggi: Storia di chi fugge e di chi resta

l'amica geniale

E’ ormai tutto pronto per il ritorno in onda de L’amica geniale. Purtroppo la serie, anche a causa della pandemia, ha subito un brutto stop. Era il 3 marzo del 2020, l’Italia stava per entrare in lockdown, quando andava in onda l’ultima puntata della seconda stagione. Sembra passata una vita da quelle serate in cui c’era poco timore, c’erano solo delle preoccupazioni, ma nulla che lasciasse pensare che, due anni dopo, saremmo stati ancora in una pandemia mondiale. Due anni dopo, L’amica Geniale torna con la terza stagione e ci porta indietro nel tempo, in una Italia che non immaginava ancora quello che sarebbe successo nel 2020. E’ l’Italia degli anni ’70, l’Italia che regala a Lenù, una giovane studentessa modello, grandissime soddisfazioni. E che toglie a Lila tanto. Eppure era stata lei, quella sempre più sveglia, quella che avrebbe potuto fare tanto. Intrappolata in un matrimonio che le ha distrutto la vita, Lila ha perso tutto di quella adolescenza che ogni ragazza dovrebbe vivere. Lenù invece, si prepara alle nozze, perchè se è vero che è una donna scrive e sogna in grande, è anche vero che è ancorata a delle regole per il momento, troppo rigide. Quei paradigmi che vogliono comunque, una donna perbene, una donna sposata.

L’amica geniale…Dove eravamo rimasti

Scopriamo quindi chi saranno i protagonisti de L’amica geniale 3 che arriverà su Rai 1 subito dopo la finale di Sanremo. La prima puntata andrà in onda il 6 febbraio 2022.

L’amica geniale 3 anticipazioni: arriva su Rai 1 a febbraio

Quattro puntate per la terza stagione de L’amica geniale 3, con otto episodi che racconteranno la Storia di chi fugge e di chi resta.

L’amica geniale 3: Elena “Lenù” Greco ( Margherita Mazzucco)

Grazie al successo del suo primo romanzo, Elena è una scrittrice di professione. Nel corso della serie si trova a lottare contro il blocco dello scrittore. Sposa Pietro Airota, ma si sente sempre più trascurata dal marito e combatte il ruolo di moglie “tradizionale” che Pietro le ha implicitamente assegnato. È una donna in cerca della propria identità: divisa tra le sue radici nel rione e il presente nell’intellighenzia italiana. In realtà Elena è anche una donna che ha sempre amato un altro uomo e che non trova nessuno stimolo nel matrimonio con Pietro. Quel luccichio che c’era tra loro, svanisce molto presto quando Pietro, non la vede più come una studentessa modello, una giovane scrittrice, ma solo come una madre incapace di amare le sue figlie.

L’amica geniale 3: Raffaella “Lila” Cerullo ( Gaia Girace)

Dopo aver lasciato Stefano Carracci, vive con Enzo ed è un’operaia nella fabbrica di salumi di Bruno Soccavo. Lavora in condizioni disumane che la portano ad ammalarsi. Quando incontra Elena, Lila appare smunta e consumata dai ritmi della fabbrica, ma non ha perso il suo acume e la sua vivace intelligenza: di notte studia informatica con Enzo, insieme hanno l’obiettivo di cambiare la loro condizione di vita. Ancora una volta Elena si rende conto di esser stata fin troppo fortunata: quella che avrebbe dovuto avere una bella vita, grazie alla sua intelligenza, era proprio Lila.

L’amica Geniale 3: Giovanni “Nino” Sarratore

Alla presentazione del romanzo di Elena, la difende dalle aspre critiche di un giornalista conservatore. Fa parlare di sé attraverso i suoi articoli e arriva a essere citato anche dall’illustre suocero di Elena, Guido Airota. Grazie a lui entra in contatto con Pietro, con cui lega. Proprio attraverso l’amicizia con Pietro, Nino ritorna nella vita di Elena con effetti sconvolgenti. Negli anni in cui non si sono visti, Nino ha sposato una ragazza di buona famiglia e viaggia spesso per lavoro. Elena non ha mai dimenticato Nino e tra loro, succede qualcosa che nessuno riuscirebbe a immaginare.

L’amica geniale 3: Pietro Airota

Fidanzato, poi marito di Elena. È un grigio accademico, molto concentrato sul suo lavoro. Pur professandosi ateo e progressista, mostra in diverse occasioni un’attitudine e un modo di pensare da conservatore. Ferisce attraverso la sua indifferenza Elena che, dopo il matrimonio, inizia a trattare come una massaia, ignorando il suo percorso accademico e professionale. Nel corso della serie la distanza tra i due si acuirà sempre più.

Adele Airota
Madre di Pietro, è una donna molto importante nel campo dell’editoria italiana, grazie a lei Elena ha pubblicato il suo primo libro e resta il suo punto di riferimento per ogni sua pubblicazione successiva. È una donna determinata che trova sempre il modo di piegare le situazioni secondo il suo volere, incurante dell’effetto che la cosa potrebbe avere sugli altri, come ad esempio il banchetto di nozze a sorpresa organizzato ad insaputa di Elena.
Immacolata Greco
Madre di Elena, è una donna dura e pragmatica che non concede né a sé stessa né alla figlia di farsi manipolare. Teme che il matrimonio civile sia un modo di Pietro per piegare Elena e si oppone strenuamente. Resta comunque presente per sua figlia e si mostra oltremodo protettiva nei suoi confronti. Ha dei modi molto bruschi, ma dimostra il suo affetto con le sue azioni. Ha vissuto una vita difficile e per lei è estremamente difficile abbassare la guardia.
Enzo Scanno
Il compagno di Lila, dolce e protettivo nei suoi confronti, è esattamente l’opposto di Pietro. Premuroso e attento, non fa altro che encomiare i successi di Lila, la sua intelligenza, la sua innata capacità di apprendimento. Resta costantemente al suo fianco anche durante il terribile periodo della malattia. Insieme a lei studia per il corso per
corrispondenza dell’IBM. La sua passione e il suo candore fanno colpo anche su Pietro, affascinato dal mondo dei calcolatori.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.