Isola dei Famosi 2011, Simona Ventura salva il reality

Noi lo avevamo previsto Simona Ventura naufraga sull’isola dei famosi salva il reality. Gli ascolti  dell’Isola dei famosi 2011 salgono e il programma  batte la nazionale. Abbiamo fatto presente che quest’anno più volte il reality dai naufraghi più famosi ha cambiato strategia, ma gli ascolti continuavano a scendere, nonostante lo spostamento della messa in onda: dapprima il lunedì, poi il mercoledì e infine il martedì. Ma tutto questo non bastava più, bisognava buttare nel reality una novità scoppiettante, che suscitasse curiosità nei telespettatori: ecco allora che la Ventura approda come naufraga lasciando la conduzione del programma a Nicola Savino.

L’Isola dei famosi  2011 su Rai 2 ieri ha ottenuto il suo record stagionale d’ascolti con oltre 5 milioni di spettatori e stravincendo il prime time di ieri.

Sono stati esattamente 5 milioni 157 mila quelli che hanno seguito l’arrivo di Simona Ventura sull’isola con uno share del 20,30%. Un risultato importante considerando che la serata televisiva di ieri prevedeva su Rai 1 l’amichevole della Nazionale di calcio contro l’Ucraina che ha realizzato in media 5 milioni 473 mila spettatori e uno share del 18.34. Su Rai 3 ottimi ascolti per il programma di Giovanni Floris, Ballarò, che è stato visto da 4 milioni 251 mila spettatori e uno share del 15.08.

«Sono davvero felice per il risultato della puntata di ieri dell’Isola dei Famosi – ha dichiarato il direttore di Rai 2 Massimo LiofrediE’ il premio alla grinta, alla determinazione, al supporto di tutta la rete e alla conoscenza dei meccanismi della televisione di Simona Ventura, che partita in sordina per difficoltà non legate solo all’impianto della trasmissione, è riuscita a riportare l’Isola ai livelli degli anni passati e a recuperare l’affetto del pubblico».

Speriamo che Simona riesca a tenere alti gli ascolti anche nelle prossime settimane, altrimenti chi manderanno sull’Isola?

Sara Moretti

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.