Film stasera in tv, c’è Sud in prima serata (video)

Film da vedere stasera in tv – Oggi lunedì giugno, dalle ore 21.10 su Iris, potremo rispolverare un vecchio classico film degli anni ’90 che mescola denuncia sociale ai temi della disoccupazione e al controllo del voto: il titolo del film è Sud. Uscito nel 1993 – a ben vedere due anni dopo Il Portaborse che aveva lo stesso tono inquisitorio verso la corruzione e i movimenti illegali nella campagna elettorale – Gabriele Salvatores a quei tempi girava il suo settimo film dopo capolavori come Marrakesch Express e Mediterraneo, a nostro avviso con lo stesso intento di denuncia e mostrando lo sdegno dei cittadini onesti. Il film è stato girato in Sicilia, e gli attori protagonisti sono tutti di una certa qualità come Silvio Orlando, Renato Carpentieri – probabilmente i piu’giovani lo ricorderanno nella serie La Squadra o nel film Asini– Antonio Catania e i giovani Claudio Bisio e Francesca Neri. L’intreccio riesce a tenere insieme la denuncia sociale e politica, le tradizioni siciliane e i vari caratteri dei personaggi, alcuni più approfonditi, altri meno, mostrano la sfaccettatura delle diverse personalità che sussistono nel panorama politico italiano di quegli anni. Il tutto è condito dalle musiche degli Assalti Frontali e i 99 Posse, con la popolarissima Curre curre uagliù. Se vi è piaciuto Il Portaborse insomma vi consigliamo anche questo.

La trama di Sud:

In un tranquillo paesino del sud si stanno svolgendo le elezioni quando all’improvviso un commando di quattro persone occupano con la forza un seggio elettorale: i quattro sono capitanati da Ciro Ascione (S. Orlando) e fra loro agisce anche l’eritreo Munir. Ma c’è qualcosa di strano in quel seggio: la presenza del politico di zona Cannavacciuolo (R. Carpentieri) è alquanto ambigua e genera forte tensione…

Di seguito il video di una scena del film Sud

 

Gabriele Scardocci

 

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.