Film stasera in tv, The Hurt locker in prima serata su Rai 3

Film stasera in tv:The Hurt Locker– Domani ricorderemo i dieci anni dai tragici attentati alle Twin Towers di New York, episodio che ha letteralmente sconvolto la vita anche di noi europei, scatenando diverse sanguinose guerre. Proprio degli effetti collaterali dell’undici settembre potremo approfondire, questa sera sabato 10 settembre a partire dalle ore 21.00 su Rai 3, col bellissimo film di guerraThe Hurt Locker. Il film fu rilasciato nei cinema di tutto il mondo nel 2008, sebbene fu praticamente disertato dal grande pubblico, mentre Los Angeles seppe tributargli il giusto premio, cioè ben sette statuette tra le quali appunto il miglior film e la miglior regia. Parliamo appunto della regista, prima donna in assoluto a riscuotere l’ambito premio, cioè Kathryn Bigelow, ci aveva fatto gustare il brivido dell’avventura con Point Break – Punto di rottura e nel 2000 Il mistero dell’acqua, ottima nel saper girare, scegliere e montare sequenze cariche di tensione dentro un ambientazione desertica. A interpretare i ruoli degli artificieri sminatori, il titolo si può appunto tradurre con “sminatore”, troviamo Guy Pearce, Ralph Fiennes e Jeremy Renner, prossimamente impegnato in The Avengers e visto ultimamente in Thor. Le sequenze drammatiche finali di un tentativo di disinnescare un ordigno che i terroristi hanno posizionato su un inerte civile descrivono il succo del film. Nelle guerre tutti quanti rimangono vittime di un sistema più grande di loro: civili e militari. Poi ci sono quelli come gli sminatori che provano a salvare le vite di tutti. Disgraziatamente non sempre ci riescono. Da vedere.

La trama di The Hurt Locker:

Iran, una squadra di artificieri si adopera per portare la pace nelle città appena liberate. I militari sono capitanti dal bravo sergente Will James (J. Renner) che saprà ben guidarli in un territorio ostile…

Gabriele Scardocci

Seguici anche su Instagram

One response to “Film stasera in tv, The Hurt locker in prima serata su Rai 3

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.