The Money Drop, il nuovo gioco di Gerry Scotti inizia stasera

Gerry scotti inizia stasera, 12 dicembre 2011 la sua scalata verso un altro gioco di successo, The Money Drop, proprio come lui ama dire ai concorrenti del ben più famoso Chi vuol essere milionario? Un altro format Endemol,un nuovo gioco dove il concorrente non deve conquistare il milione di euro ma parte proprio sognando già di avere quella cifra, il difficile poi è riuscire a difendere il montepremi. Vediamo come si gioca a The Money Drop, certi che il nuovo game di Gerry Scotti piacerà ancora una volta al numeroso pubblico che lo segue in ogni nuova o tradizionale avventura.

A The Money Drop si gioca in coppia, ovvio che non interessa il tipo di legame tra i concorrenti, basta essere in due. Chi inizia a giocare ha già vinto virtualmente un milione ma per ottenerlo davvero deve rispondere a 8 domande e in questo nuovo gioco non avrà a disposizione molto tempo per rispondere… solo 1 minuto a domanda, tenendo presente che se pensare in due può essere più facile, la tensione e il disaccordo all’interno della coppia potrebbero aumentare di molto la difficoltà. Per ogni domanda possono essere possibili da due a quattro risposte, spetta alla coppia concorrente puntare i soldi su una o più opzioni, giocando tutto su quelle che si pensano siano le risposte giuste. Se la risposta è sbagliata le banconote giocate vengono risucchiate da una botola, se è esatta il montepremi non si tocca. Per The Money Drop soldi in contanti in studio, subito. L’effetto emotivo è garantito con la tensione di chi si sente già milionario ma rischia di tornare a casa con niente e magari con un legame incrinato.

40 blocchetti da 25 mila euro sul banco, si parte stasera su Canale 5 alle 18,50 e si prosegue per l’intera settimana, ascolti tv permettendo.

 

Seguici anche su Instagram

2 responses to “The Money Drop, il nuovo gioco di Gerry Scotti inizia stasera

  1. Ciao Adele, anche io volevo partecipare e portare la mia amata…ma niente da fare. Ho mandato 5 mail, implorandomi di farmi andare (cosi potevo fare una dichiarazione d’amore al mio scricciolo davanti a tutta l’italia), ma accidenti nulla di nulla. Un peccato, la prossima volta raccontero una storia strappa lacrime. Tu hai mandato la mail?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.