Italia’s got talent perde la sfida, Maria De Filippi battuta da Milly Carlucci

La sfida del sabato sera è iniziata: Italia’s got talent 3 vs Ballando con le stelle 8; chi avrà la meglio? Per questa prima puntata abbiamo già il verdetto: gli ascolti tv di sabato 7 gennaio 2012 premiano il programma di rai 1. Vince così Milly Carlucci che batte Maria De Filippi. Dopo lo straordinario successo di C’è posta per te, nonostante ieri il programma di canale 5 abbia registrato ascolti più alti anche di alcune puntate del programma con i postini, vince la Carlucci. Ballando con le stelle è ormai da tempo uno degli show di punta della Rai. Al pubblico piace forse proprio perchè il meccanismo è facile e sempre lo stesso ormai da 8 anni. Dobbiamo dire che la differenza è davvero esigua ma la vittoria va comunque al programmadi Rai 1. Vediamo nel dettaglio i dato auditel.

Inizia il duello: Ballando con le stelle vince la prima, ma Italia’s got talent sta subito dietro

Che ci sarebbe stata una bella lotta lo sapevamo. Anche per questo i due programmi hanno cambiato cercando di migliorarsi un pò per piacere forse di più al pubblico. Su canale 5 rivediamo la sexy e bellissima Belen Rodriguez, si punta quindi sul fascino della show girl mettendo da parte la simpatica della Cucciari, conduttrice delle due passate edizioni. Su rai 1 invece Milly e i suoi autori compongono un cast davvero da far invidia. Grandi bellezze sia maschili che femminili, personaggi amatissimi dagli italiani e anche dei volti nuovi da conoscere ( ricordiamo ad esempio lo scorso anno lo sconosciuto Bruno Cabrerizo che spopolò durante il programma). Insomma gli ingredienti come sempre ci sono tutti.

Questi i dati auditel:

5.949.000 di telespettatori con il 26,50% di share per Ballando con le stelle 8

5.264.000 i telespettatori con uno  share del 22,92% per Italia’s Got Talent 3

 

La sfida è solo all’inizio!

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.