Uomini e Donne: Giorgio Manetti infrange il mistero e racconta che lavoro fa

Da più di un anno il pubblico di Canale 5 non si chiede altro, il pubblico che segue con passione il trono over di Uomini e Donne ovviamente. Qual è il lavoro di Giorgio Manetti? L’amatissimo cavaliere del trono over è sempre stato vago in merito alla sua attività lavorativa, ha sempre detto di amare i viaggi, di aver vissuto all’estero per molto tempo ma quando, grazie a una sua corteggiatrice e anche a Gemma, scopriamo che Giorgio vive ancora con la sua mamma, la curiosità sul suo lavoro diventa sempre più grande, anche perchè ammettiamolo, molti pensano che non faccia molto! Giorgio non ha mai voluto dare spiegazioni in merito al lavoro che ha svolto o che svolge ma, nella sua ultima intervista per un quotidiano importante come La Nazione, Giorgio, ormai uno dei personaggi più importanti del mondo Uominidonniano, se così possiamo definirlo, ha deciso di raccontare quello che è oggi il suo lavoro. Un pò vago anche in questo caso ma noi vi riportiamo proprio le sue parole ( poi potrete dirci anche se avete davvero capito)

Quel che faccio oggi è la punta dell’iceberg per tutte le attività che ho intrapreso in vita mia dal 1969, quando a 13 anni aprimmo con mio padre un negozio di barbiere a Campi Bisenzio. Ho un diploma di parrucchiere, ho fatto dal barista al commesso, al commerciante. Sono stato anche in aziende e società: oggi sono a fianco di manager e sto più a Roma e giro il mondo. Guardo la vita in modo positivo.

A noi non risulta molto chiaro ma abbiamo capito che ha lavorato molto da giovane e oggi si gode i frutti di quello che in passato ha seminato, almeno questa è la nostra percezione in merito! Nell’intervista Giorgio parla anche di Gemma e spiega che è stato il suo aspetto interiore a conquistarlo, la sua testa; in Italia si bada ancora molto alla differenza di età tra uomo e donne cosa che invece in altri paesi del mondo è del tutto naturale.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.