Massimo Giletti e Nicola Savino valigie pronte: si passa a Mediaset senza rimpianti

Tempi duri per la Rai che per la prossima stagione televisiva rischia di perdere alcune perle rare. Ne sapremo di più nei prossimi giorni, ci sarà un mesetto di attese, di calcoli, di proposte e di quello che si può definire “fantamercato televisivo”. E alla fine conosceremo quelli che saranno i progetti della Rai, di Mediaset e dei conduttori quando a giugno saranno presentati in modo ufficiale i palinsesti; fino a quel momento potrebbe succedere di tutto e si scriverà di tutto. E’ di oggi una notizia che rimbalza da un portale all’altro, lanciata dalle chicche di gossip della rivista Chi. Massimo Giletti e Nicola Savino sono pronti per una nuova avventura in quel di Mediaset? Sembrerebbe proprio di si. In particolare Nicola Savino, dopo aver condotto Boss in incognito e Quelli che il calcio, facendo buoni risultati su Rai2, avrebbe deciso di lasciare l’azienda di Viale Mazzini alla volta di Cologno Monzese: per lui ci sarebbe pronto un nuovo contratto e un posto a Le Iene al fianco di Ilary Blasi, e scusate se è poco! La prima serata e il fascino di uno dei programmi migliori di Mediaset avrebbe portato Savino a non pensarci due volte anche perchè si sa che in casa Rai, dopo la questione compensi, non tira di certo una bella aria.

Tutto resta invece avvolto nel mistero: il caso Massimo Giletti farà sicuramente parlare moltissimo nelle prossime settimane. Il conduttore di Rai1 in questa ultima stagione non ha mai nascosto la sua insofferenza per le scelte fatte dalla Rai, per la poca voglia di intraprendere altre strade e per i risultati portati a casa dal suo programma, l’Arena, che passano spesso in sordina, sia per la qualità delle inchieste che per gli ascolti d’oro che arrivano nel pomeriggio di Rai1. Ma ci sarebbe anche altro, come una possibile bocciatura di molte idee di Giletti per una prima serata diversa della Rai. A pensarci bene in quel di Mediaset potrebbe esserci davvero bisogno di uno come Giletti e non solo per la prima parte del pomeriggio della domenica, si pensa infatti di affidare a lui la prima parte di Domenica Live che avrebbe uno stile simile a quello de L’Arena. A Canale 5 manca una prima serata che si rispetti fatta di informazione, di inchieste, di un professionista che sappia fare bene il suo lavoro. Il primo passo Canale 5 lo ha fatto quest’anno portando Nicola Porro con Matrix nella seconda serata della rete, una seconda serata che adesso può essere considerata professionale. E potrebbe esserci con Giletti, anche una prima serata degna di tale nome, qualcosa che su Canale 5 manda davvero da molto tempo. 

Non ci resta che attendere: saranno giorni di trattative serrate, vedremo quello che succederà! 

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.