Benedetta Parodi dopo lo scherzo de Le Iene rivela: “Non avrei voluto che andasse in onda”


Benedetta Parodi è stata protagonista di uno degli scherzi delle Iene. Come saprete, il programma di Italia 1 si sta specializzando nel settore, se così possiamo dire, anche dopo la collaborazione con Scherzi a parte per cui nel corso di ogni puntata, un vip finisce nel mirino della redazione! Ieri è toccato a Benedetta Parodi. La conduttrice è stata una “mamma vittima”. Le Iene infatti le hanno fatto credere che sua figlia Matilde avesse una sorta di relazione con un ragazzo molto più grande di lei, un ragazzo che tra l’altro la figlia della Parodi, aveva conosciuto tramite lei. Si trattava infatti di uno chef protagonista di un video che Benedetta stava girando in casa sua. La Parodi, convintissima che lo chef volesse solo avvicinare Matilde per farci ben altro che una chiacchierata, ha quindi provato in tutti i modi a dissuadere sua figlia dal continuare questa conoscenza. Ne è nato uno scherzo esilarante che ha scatenato anche il  pubblico del programma di Italia 1 con commenti sui social a valanga.


BENEDETTA PARODI VITTIMA DE LE IENE: DOPO LO SCHERZO RINGRAZIA TUTTI SUI SOCIAL 

Questa mattina Benedetta Parodi ha voluto ringraziare tutte le persone che le hanno scritto. “Siete stati tantissimi, tante le mamme che mi hanno detto che avrebbero reagito come me, vi volevo ringraziare” ha detto Benedetta in una delle sue storie sui social.

PER RIVEDERE IL VIDEO FATTO DALLE IENE A BENEDETTA PARODI CLICCA QUI

Vi ringrazio perchè dopo questo scherzo in me c’era una sorta di fastidio per essermi scaldata . Mi sentivo molto a disagio e non avrei voluto che lo scherzo andasse in onda. Io sono una persona timida. Mi hanno colpito proprio sul vivo ed ero un po’ timorosa. Invece ho visto che la mia reazione è stata capita e apprezzata. Io ho avuto davvero una paura mostruosa che facessero del male a mia figlia e quindi poi, nel sollievo mi sono messa a piangere.”

Tutto è bene quel che finisce bene! La reazione di Benedetta è assolutamente comprensibile, anzi, probabilmente qualche mamma avrebbe fatto anche di peggio! 

 


Leggi altri articoli di Programmi TV

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close