Emma Marrone a Le Iene, ha scoperto la malattia con una visita di controllo (Foto)


emma marrone malattia

Emma Marrone si è raccontata ancora una volta, questa volta a Le Iene, non scende nel dettaglio, non c’è alcun bisogno di soddisfare curiosità ma spiega che ha scoperto della malattia con una visita di controllo e questo è già il suo primo messaggio importante (foto). E’ per questo che la prima volta Emma decise di parlare del cancro che aveva sconfitto, per dire a tutti che la prevenzione è importante. Magari questa volta ne avrebbe fatto a meno ma ha dovuto dirlo ai fan per rispetto nei loro confronti, aveva degli impegni che ha dovuto annullare. A Le Iene è in gran forma e più forte di prima ma con la paura che forse non passerà più, ha confidato: “Appena sai queste notizie ti incazzi, piangi e hai paura”. E’ così che la cantante leccese ha reagito alla notizia della sua malattia aggiungendo che oggi sta bene ma che ha ancora paura di stare male: “Cerco di vivermela al meglio tutti i giorni”.

EMMA MARRONE COME HA SCOPERTO DI AVERE IL CANCRO – IL SUO MESSAGGIO E’ IMPORTANTE

“Mi ero resa conto quanto fosse importante lanciare il messaggio della prevenzione. Ho scoperto che non stavo bene da una visita di controllo e da lì sono partite tutta una serie di cose che mi hanno un po’ destabilizzata. Mi hanno afflitta tantissimo, però mi sono messa in piedi il prima possibile”. Oggi confessa di sentirsi più folle di prima: “Mi mangio la vita a morsi”.


Ha 35 anni ma dentro si sente molto più giovane e fa sorridere quando dice che fuori invece a volte ne ha anche 68. A Le Iene ha risposto a tante domande, anche sul tradimento, non c’è bisogno di fare nomi ma quello più noto riguarda Stefano e Belen ma lei non ha mai tradito. Della chirurgia estetica ne fa volentieri a meno e sarà così anche in futuro. Da una domanda all’altra parla anche di Maria De Filippi, la definisce vera e onesta ma ha un difetto, il suo bassotto che ogni volta che la vede a casa sua ringhia.


Leggi altri articoli di Programmi TV

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close