La suocera di Caterina Balivo a Vieni da me è la sorpresa con cui chiude l’anno (Foto)

Gran sorpresa per il pubblico di Vieni da me oggi con l’arrivo in studio della suocera di Caterina Balivo (foto). La mamma del marito della conduttrice di Rai 1 abbiamo già avuto occasione di vederla sui social, sul profilo Instagram di sua nuora, in più occasioni, in genere per delle critiche. Osservazioni ben accolte dalla Balivo ma c’è da dire che sua suocera è davvero speciale, schietta. Caterina annuncia la sua entrata in studio e avvisa tutti che a sua suocera dà del lei. Un abbraccio e si inizia. La signora Mirella è molto simpatica e mentre sua nuova prosegue il programma lei chiacchiera con gli altri protagonisti e racconta al pubblico di avere un buon carattere. E’ del segno Sagittario, oggi non può mancare l’oroscopo e la signora Mirella non ha dubbi, mentre qualcuno ce l’ha la Balivo. Segno del sagittario, da poco ha festeggiato il suo compleanno, ridono di gusto, complici ma sempre suocera e nuora.

SUI SOCIAL NON TUTTI CREDONO CHE MIRELLA SIA LA SUOCERA DI CATERINA BALIVO

E’ proprio lei, la suocera della Balivo, infatti suo figlio Guido Maria Brera le somiglia molto, lo fa notare la conduttrice di Vieni da me dicendo che è un bel ragazzo ma lo è ancora di più suo suocero. “Io ho detto che l’ultima nuora era lei” confida la signora Brera lasciando intendere che la Balivo le piace molto nonostante stia sempre a darle dei consigli sul come vestirsi e pettinarsi.

Ospite in studio Maria Nazionale che racconta di studiare inglese insieme a suo figlio. Anche la signora Mirella parla benissimo l’inglese, a 18 anni decise di partire per Londra. Non è tutto esatto fa notare lei che alla fine racconta la verità: “Sono stata bocciata alla maturità” per questo è poi partita: “Me l’hai fatto dire” conclude sorridendo.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.