A Pomeriggio Cinque Giovanni Conversano svela tutto su Serena Enardu, nessuno è con lei (Foto)

E’ davvero tutti contro Serena Enardu lo spazio che Pomeriggio Cinque ha dedicato oggi al Grande Fratello Vip dando voce anche a Giovanni Conversano (foto). Dopo tanti anni l’ex fidanzato dell’ex tronista tira fuori ancora tanta rabbia. “Sono solidale con Pago perché sol lei dove vuole andare a parare perché dopo 10 anni è sempre la stessa storia” commenta Conversano che vorrebbe un confronto in tv con Serena, non gli piace parlare in sua assenza ma ha molto da dire. Confida che ci ha messo anni per ripulirsi l’immagine e a questo punto Barbara D’Urso interviene, cosa gli avrà mai fatto la Enardu di così grave. La risposta arriva subito, sembra che lei lo abbia dipinto come un mostro, un uomo che tradisce e per lui è tutto falso. C’è anche altro, Serena avrebbe detto delle cose sul figlio di Giovanni e sulla sua compagna. Insomma, nessuno dei due sa restare a lungo in silenzio sui social e nelle interviste.

A POMERIGGIO 5 TUTTI CONTRO SERENA ENARDU

Non sappiamo se la Enardu stia seguendo anche Pomeriggio Cinque prigioniera della suite in attesa di entrare nella casa del Gf Vip ma se lo sta facendo non le farà piacere vedere che tutti sono contro di lei. Conversano prosegue ma non è l’unico: “Questa donna è malata di visibilità” e spiega che quando lei lo ha lasciato è stata una giornalista a telefonargli e dirgli tutto, non l’ha fatto Serena.

Da dire avrebbe molto, di certo ha dentro ha ancora della rabbia o forse anche lui è in ceca di visibilità, tutto ruota intorno al gossip, sono tutti un po’ simili. “Pago è una vittima, un ragazzo straordinario e correi veramente parlargli e aprirgli gli occhi” conclude Giovanni Conversano supportato dagli altri presenti in studio. Per Eleonora Giorgi Serena ama Pago solo se fa il Grande Fratello ma se esce non lo ama più. Tutti sicuri del suo egoismo, tutti tifano per Pago. Vincerà lui il Gf Vip?

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.