Caterina Balivo festeggia le 300 puntate di Vieni da me prima a casa e poi in studio (Foto)

Caterina Balivo alla conduzione di Vieni da me è sempre piena di energia ma oggi lo era un po’ di più, entusiasta di festeggiare la puntata numero 300 (foto). Già da questa mattina a casa con i suoi piccoli Cora e Guido Alberto ha aperto le scatole con i vestiti che avrebbe dovuto indossare, c’era solo l’imbarazzo della scelta: abito rosa corto, chiaro lungo, nero lungo o nero corto? Tutti con tante paillettes, tutti con il numero 300 ben evidente sul davanti. Con lei si sono divertiti anche i suoi figli nel salone di casa ma alla fine non aveva ancora deciso cosa indossare. Il suo staff sempre pronto a consigliarla ha optato per l’abito corto ma lei ha voluto mostrare anche quello lungo con la schiena scoperta. Certo poco adatto quest’ultimo per condurre su uno sgabello. Solo il tempo di qualche scatto e subito dopo il primo blocco già aveva cambiato abito.

CATERINA BALIVO TORNA A CASA DOPO LA SUPER PUNTATA

Cambio al volo prima dell’ingresso della cassettiera per la Balivo che felice accoglie in studio un altro dei grandi campioni dei Mondiali: Bruno Conti. Come sempre una gran puntata con tanti ospiti ed emozioni e prima dei saluti c’è anche la torta, finta.

LA PUNTATA DI OGGI DI VIENI DA ME: CATERINA BALIVO INTERVISTA BRUNO CONTI

I brindisi e i complimenti invece sono reali. Foto di rito con tutti i protagonisti e poi la conduttrice corre a casa per una deliziosa merenda, perché come sempre ha tanta fame dopo Vieni da me. La seconda edizione del suo programma è un vero successo, per niente scontato ma adesso Rai 1 a Roma è casa sua. La Balivo ha rischiato ed è stata bravissima nel cucirsi su misura un Vieni da me dove ogni ospite si sente a casa sua e ogni telespettatore segue volentieri le sue interviste.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.