Fiorello sulle polemiche contro Amadeus a Non è l’Arena: “Massimo Giletti rilassati, parla di canzoni”

Ampio spazio nella puntata di Non è l’arena in onda il 2 febbraio 2020 dedicato al Festival di Sanremo. Anche la scorsa settimana nel programma di Massimo Giletti si era parlato delle tante polemiche nate intorno a questa edizione numero 70. La giornalista di La7 che si sta occupando del Festival aveva anche intervistato Amadeus e in questa puntata invece, si cerca di intercettare Fiorello che ha un messaggio molto particolare da mandare a Massimo Giletti. Ironia? Realtà? Difficile comprendere quello che Fiore voglia dire, visto che si tratta sempre di una persona molto ironica che però non le manda a dire…

La giornalista di Non è L’Arena raggiunge Fiorello e gli chiede subito che cosa pensa delle polemiche visto che è andato “subito in soccorso di Amadeus”. Fiore risponde che non c’è stato nessuno da soccorrere e scherzando mostra il suo pass “amico del conduttore ” che gli permette di stare in tutti i posti che vuole a Sanremo!

FIORELLO A NON E’ L’ARENA MANDA UN MESSAGGIO A MASSIMO GILETTI

E continuando sulla scia dello scherzo “Ormai c’è il virus, quali polemiche anzi, non ci avvinghiamo troppo ragazzi” ha detto Fiorello rispondendo alle domande della giornalista che parlava di sessismo, frasi nelle canzoni e via dicendo…

E poi la stoccata: “Massimo Giletti gli piace sempre parlare di polemiche…Giletti ti devi rilassare…Questo è un festival di canzoni, di festa, parlate delle canzoni…” ha detto Fiorello rispondendo alle parole domande della giornalista. “Giletti, tu devi passare due-tre sere con me perché ti devi rilassare” ha continuano il siciliano.

E poi alle domande della giornalista che ha provato a chiedere che cosa pensi di Junior Cally ha risposto: “Ma tu esattamente da me cosa vuoi…” sempre con il sorriso e l’ironia lasciando capire che non commenterà in nessun modo i fatti accaduti e le polemiche nate intorno a questa vicenda.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.