Valerio Scanu a Vieni da me, i fan gli chiedono di non mollare (Foto)

Dietro la maschera dell’Angelo c’era Valerio Scanu, non c’è dubbio che sia stato lui per molti il vincitore morale e oggi a Vieni da me, ospite di Caterina Balivo, non sembra consapevole di quanto il suo pubblico lo ami (foto). Senza maschere Scanu conferma che non sta vivendo un periodo semplice, anzi che prima della chiamata di Milly Carlucci era il suo periodo più buio, il più basso della sua carriera. Aveva quasi pensato di smettere di cantare; in un lungo post subito dopo la finale del programma aveva già detto molto, oggi ha aggiunto altro, consapevole dei suoi errori. E’ cambiato Scanu, forse è cresciuto, è più maturo, non ha voglia di fare polemiche ma su Mariotto ha qualcosa da dire. “Le etichette penso non piacciano a nessuno, io non ho risposto a Mariotto dopo avere tolto la maschera come si aspettavano gli altri, sono abituato a rispondere al momento, era passato troppo tempo”. E’ un bene che non abbia potuto rispondere con la maschera, sarebbero stati commenti al vetriolo; ovvio che le parole del giudice l’abbiano fatto soffrire, ancora una volta. Continua a non rispondergli ma commenta che è stato ancora una volta fuori luogo. “Aveva un ruolo diverso, doveva scavare nell’anima delle maschere”. Raimondo Todaro lo consola scherzando ma dice la verità: “C’è chi lo sopporta da tanti anni se ti può consolare”.

CATERINA BALIVO PARLA DA MAMMA A VALERIO SCANU

Il Cantante Mascherato arriva nel periodo più basso del mio percorso artistico ma anche nel periodo più buio della mia vita…quei periodi in cui si commettono degli errori che non riesci a captare come tali e invece di renderti conto continui a calcare la mano e a fare più danni che altro…” è parte del post che due giorni fa ha scritto Valerio sui social.

Caterina Balivo gli tira un po’ le orecchie, non vuole fargli da madre ma lo riprende con affetto. Ha 29 anni ed è stato molto fortunato, a 19 ha vinto il festival di Sanremo e ha tanti fan che lo seguono, è un artista e i momenti bassi capitano a tutti. In collegamento da Sanremo anche Morgan dice la sua: “Per un artista è normale vivere l’ascesa e la caduta, tutti vivono alti e bassi ma se sono veri artisti tornano alti”. Cambierà idea Scanu, la musica resterà il suo lavoro?

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.