Sanremo 2020: Paolo Palumbo affetto da SLA ha commosso l’Ariston – VIDEO

La già ricca carrellata di ospiti ed esibizioni che si sono susseguite nel corso della seconda serata del Festival di Sanremo 2020 è stata arricchita dalla presenza di un ospite molto particolare: parliamo di Paolo Palumbo, un ragazzo che Amadeus ha spiegato esser stato in lizza per uno dei posto in gara nella categoria Nuove Proposte di questa edizione della kermesse ligure.

Il giovane non è stato selezionato ma il padrone di casa della manifestazione ha deciso comunque di dargli il giusto spazio con una esibizione fuori gara. Paolo Palumbo è affetto da SLA, Sclerosi Laterale Amiotrofica.

Sanremo 2020: Paolo Palumbo canta “Io sono Paolo” – VIDEO

Amadeus racconta la storia di Paolo Palumbo fornendo gli step fondamentali che lo hanno avvicinato sempre di più al Festival di Sanremo 2020. Il ragazzo si era candidato nella categoria Nuove Proposte, ha superato il primo step di selezioni ma il suo brano non è riuscito a proseguire. Di lui, il conduttore, ci spiega che era un appassionato di cucina ma che – allarmato dal fatto di non esser più in grado nemmeno di riuscire ad afferrare mestoli o cucchiai – si è apprestato a fare tutte le analisi del caso: ha scoperto di avere la SLA. Amadeus ha dunque deciso di dar voce al suo grido di speranza di Paolo Palumbo offrendogli il palco del Teatro Ariston in qualità di ospite.

Dopo la performance canora – con cui si è accompagnato al fratello e a Christian Pintus -, Paolo ha voluto lanciare un monito a tutti i telespettatori che hanno seguito la manifestazione ligure: “La mia non è la storia di un ragazzo sfortunato, ma di un ragazzo che non si è arreso. I limiti sono solo dentro di noi. Ricordate che il tempo che abbiamo a disposizione è poco ed è nella mente che ristagnano le disabilità più gravi”.

Il suo intervento si è concluso con un paio di domande: “Avete speso bene il vostro tempo? Avete detto a tutti: ti voglio bene“? Avete cercato un lavoro che vi faccia svegliare al mattino col sorriso? Date al mondo il vostro lato migliore e vedrete che le cose andranno meglio...”.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.