I Ricchi e Poveri a Sanremo 2020, il sogno si realizza e tocca a Marina la prima nota (Foto)

Li abbiamo attesi per 40 anni, nessuno ci sperava più ma stasera i Ricchi e Poveri a Sanremo 2020 hanno realizzato quel sogno (foto). Il più emozionato di tutti è Amadeus, è suo il merito di averli riportati tutti in scena ma è di Angela il vero merito della reunion. E’ stata la storica brunetta del gruppo a permettere all’amica di un tempo di tornare. “Questo è un sogno, a Sanremo la formazione originale dei Ricchi e Poveri” ha esclamato il conduttore mentre Angelo, Franco, Angela e Marina scendevano le scale tenendosi per mano. Ed è stata proprio l’Occhiena a lanciare le canzoni scelte, a lei l’onore delle prime note. L’ultimo amore, La prima cosa bella, Che sarà, i primi tre brani del loro passato che regalano emozioni e si fanno perdonare anche il playback. Conosciamo tutti il motivo dell’addio al gruppo di Marina Occhiena ma anche del perché da anni erano ormai solo un duo.

I RICCHI E POVERI DIVENTANO 5 CON FIORELLO

Grande tenerezza rivedere Franco Gatti con i suoi storici amici e poi arrivano le canzoni che la Occhiena non ha mai cantato ma da oggi in poi avrò modo di recuperare. Ormai la reunion c’è, sono di nuovo in quattro, Amadeus chiede il per sempre, in platea sono tutti in piedi, Sarà perché ti amo e arriva anche il gesto affettuoso tra le due cantanti, di nuovo amiche.

MARINA E ANGELA DIMENTICANO IL DOLORE DEL PASSATO

FRANCO GATTI DOPO LA MORTE DEL FIGLIO TORNA A SANREMO PER I SUOI AMICI

Fiorello ricorda i tempi del karaoke e diventa il quinto del gruppo, senza playback ma dura pochissimo, il tempo di ripartire con il pieno d’allegria e si conclude con Mamma Maria. Bacio tra Marina e Angela che posano con i fiori di Sanremo tra le mani. Ci piace credere che il rancore sia solo un brutto ricordo mentre Amadeus consegna gli omaggi e ripete “Sono tornati e non si lasceranno più”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.