Michele Cucuzza e Adriana Volpe dopo il GF VIP insieme a Mattino 5? L’indiscrezione

Quando dei personaggi famosi partecipano a un reality i motivi possono essere davvero tanti, e tra questi anche delle proposte di lavoro successive a quello che succede, ad esempio dentro la casa del Grande Fratello. E una cosa simile potrebbe accadere, stando alle indiscrezioni riportate da Tvblog, a Michele Cucuzza e Adriana Volpe. I due conduttori, oltre a tornare “sulla cresta dell’onda” grazie al chiacchiericcio intorno al reality di Canale 5, potrebbero anche tornare su pista, lavorativamente parlando. E la vera notizia sta nel fatto che non sarebbero più volti Rai, ma sbarcherebbero a Mediaset. In quel di Canale 5 si cercano “nuovi volti” a quanto pare, per dare manforte ai conduttori che cercano di dividersi il day time della rete. E pare proprio che i due potrebbero essere perfetti per il week end in una versione di Mattino 5 in onda magari proprio al sabato e alla domenica, giorni cari ad Adriana Volpe che ha condotto per anni anche Mezzogiorno in famiglia.

MICHELE CUCUZZA E ADRIANA VOLPE INSIEME A MEDIASET PER UN NUOVO PROGRAMMA?

Questa idea si potrebbe realmente concretizzare? Canale 5 prova a contrastare ormai da anni e lo fa egregiamente, il day time di Rai 1 nella fascia che va dalle 8,30 alle 11 circa con Mattino 5 e poi con Forum dalle 11 alle 13. Ma al sabato e alla domenica, lascia ampio spazio al competitor. Potrebbe pensare a una mossa in questo senso?

Nell’articolo scritto da Massimo Galanto per Tvblog si fa notare che al momento, il solo grande ostacolo a questo progetto, potrebbe essere l’aspetto economico. Il budget per portare a termine questo debutto su Canale 5 per Cucuzza e Adriana Volpe dovrebbe essere di un certo tipo e bisognerà capire se si vorrà davvero investire in questo esperimento. Vedremo…

E’ certo che i due nella casa sono sembrati molto affiatati e potrebbero avere lo stesso feeling anche al timone di un nuovo programma tutto loro. Il fatto che i due siano entrati nella casa ci lascia pensare che forse, di questa eventualità se ne fosse parlato anche prima…Chissà…

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.