L’anello di Samanta Togni è un meraviglioso regalo disegnato dal compagno (Foto)

E’ onorata Caterina Balivo di avere Samanta Togni e Mario Russo a Vieni da me oggi, il giorno prima del loro matrimonio e la coppia è felice di apparire per la prima volta insieme in tv (foto). Non sembra per niente in imbarazzo il chirurgo plastico davanti alle telecamere di Vieni da me, racconta della loro storia d’amore anche più della splendida ballerina e poi si prende tutto il merito dell’anello che Samanta Togni porta al dito. Un anello meraviglioso che però è arrivato dopo il romantico momento in cui le ha chiesto di sposarlo. Erano a Capri dopo una super passeggiata, lui stanchissimo, lei di certo più allenata, ed è in quel momento che sudato le ha chiesto la mano, di diventare sua moglie ma non aveva l’anello. Niente di preparato evidentemente ma poi Mario ha recuperato alla grande. Per la sua fidanzata ha disegnato lui l’anello.

PER SAMANTA TOGNI TROPPO POCO UN SOLO DIAMANTE AL DITO

Mario Russo è innamoratissimo, per lei ha pensato che un solo diamante fosse davvero poco così ha creato un anello con due diamanti, la loro storia: un intreccio tra binari e diamanti perché loro si sono conosciuti per caso sul treno. E’ più felice che mai la ballerina che purtroppo ha detto addio a Ballando con le Stelle, domani si sposa, ha preparato con la sua mamma la bomboniera per gli invitati.

E’ il suo secondo matrimonio ma sa già che andrà diversamente questa volta. Si conoscono da poco tempo ma è un amore che vogliono vivere per sempre insieme, uno accanto all’altra. Per Samanta e Mario anche gli auguri della mamma e del papà della ballerina, entrami felici che domani diventeranno marito e moglie. Una splendida sorpresa per Samanta Togni, l’arrivo del suo papà in trasmissione, a Vieni da me le emozioni non mancano mai.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.