Wilma Goich e la moglie di Edoardo Vianello una contro l’altra a Storie Italiane, cosa salta fuori? (Foto)


Davvero sta per accadere in tv a Storie Italiane quello che è appena andato in onda? La battaglia è tra Wilma Goich ed Elfrida Ismolli: tutto è iniziato da una sola frase della prima moglie di Edoardo Vianello. In tanti vorrebbero una reunion de I Vianella ma qualche puntata fa la Goich dopo varie domande ha lasciato intendere che fosse Elfrida a non volere un loro ritorno sul palco. Wilma ed Edoardo sono stati sposati per tanti anni ma hanno anche dei figli, continuano a sentirsi, hanno un legame che non potrà spezzarsi mai, sono genitori. Cantare insieme come un tempo sarà però impossibile e da oggi lo sarà anche di più. Elfrida non ha preso bene le verità della Goich e ha già anticipato che domani sarà ospite a Storie Italiane per raccontare questa volta la sua verità. Non ci sarà alcun confronto diretto tra le due donne, la più giovane tra le due non lo desidera. Ci prepariamo quindi a vedere più puntate di questa nuova storia.

LA VERITA’ DI WILMA GOICH

Wilma, presente oggi in studio da Eleonora Daniele, ha voluto ribadire il perché lei non tornerà più a cantare con l’ex marito: è rimasta malissimo quando Edoardo Vianello festeggiando il suo 80esimo compleanno davanti a tutti ha chiamato sua moglie Elfrida per cantare insieme una canzone che cantava invece con lei, una canzone de I Vianella. Avrebbe potuto cantare con sua moglie una canzone più recente, invece quella frase “I Vianella si rinnovano” le ha fatto molto male.

Non credo che ci potrà mai essere una riconciliazione con lui sul palco ma pensa anche che Elfrida non abbia molto da dire: “Se deve difendere se stessa voglio capire da che, se deve difendere Edoardo lui si può difendere da solo”. A questo punto appuntamento a domani per la verità di Elfrida e poi, giovedì, ovviamente la parola ancora alla Goich. 

Leggi altri articoli di Programmi TV

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close