A Verissimo Samantha De Grenet spiega da dove è arrivato il tumore, dopo l’Isola dei famosi (Foto)

Ospite a Verissimo Samantha de Grenet ha raccontato del tumore al seno, dell’operazione nell’estate del 2018, di tutto il tempo che ci ha messo per superare il trauma, la paura e per avere la forza di dire tutto quasi senza lacrime (foto). E’ tornata nello studio di Silvia Toffanin, l’unica a cui sentiva di potere dire tutto, sono amiche. Samantha De Grenet nel corso della sua intervista Verissimo ripete più volte che lei è sempre è stata attenta, ha sempre fatto prevenzione, lascia quindi una domanda nella testa di chi l’ascolta: com’è possibile che nonostante tutte le sue attenzioni abbia dovuto poi affrontare un intervento d’urgenza? A fine intervista confessa tutto. E’ vero che è sempre stata attenta, fissata con i vari esami da fare per la salute, tra mammografia ed ecografia ma a Silvia e al pubblico di Canale 5 spiega di avere capito cosa è accaduto, il perché del tumore al seno.

SAMANTHA DE GRENET, PRIMA DEL TUMORE LA SUA PARTECIPAZIONE A L’ISOLA DEI FAMOSI

Era il 2017 e la bellissima de Grenet era tra i naufraghi, dopo quella esperienza è stata ovviamente sommersa dal lavoro, poi sono arrivati altri impegni e ha saltato il suo controllo annuale. Solo toccandosi il seno ha poi scoperto durante una giornata in barca che c’era qualcosa di strano, è stata la sua fortuna. Nonostante sia sempre stata attenta si era fatta prendere dagli eventi, aveva dimenticato i suoi controlli, quel nocciolo era diventato grande e già grave, anche se per fortuna preso in tempo.

Grazie al suo essere “un soldatino svizzero” non ha perso tempo e per stare tranquilla si è recata subito a fare i controlli necessari. Non può non pensare a cosa sarebbe accaduto se avesse aspettato oltre, se avesse atteso le vacanze, l’inizio della scuola e poi tutti gli impegni quotidiani. Il messaggio che ha per tutti è di non trascurare mai niente perché preso in tempo si può curare, si può guarire. 

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.