Samantha de Grenet racconta tutto del tumore, a Verissimo le lacrime per suo figlio (Foto)


Samantha De Grenet con grande forza è tornata a Verissimo per raccontare del tumore al seno, di come ha capito che c’era qualcosa che non andava, l’operazione e la paura di lasciare suo figlio (foto).Tutto è iniziato l’8 luglio del 2018. Samantha De Grenet era con il marito in barca, con loro alcuni amici, a un certo punto ha sentito qualcosa in alto sul suo seno, era qualcosa di grande, duro, insolito. Lei sempre molto attenta, ha sempre fatto prevenzione. Ha fatto sentire quel nocciolo alla sua amica e decide subito di farsi controllare, doveva andare in Sardegna con il figlio e voleva stare tranquilla. Non avrebbe mai immaginato quello che poi il medico le ha detto. Dopo la mammografia silenziosa la trasferiscono in un’altra stanza per l’ecografia e la dottoressa le dice che ha un tumore e si deve operare subito, non poteva attendere. Un pugno in faccia e Samantha De Grenet si sentiva in un altro mondo, il suo pensiero era suo figlio, come avrebbe vissuto tutto. Ha subito raccontato tutto a suo marito, una botta anche per lui, la paura perché non conoscevano l’entità del male, la difficoltà di dirlo a chi le voleva bene, ai genitori e fare in modo che suo figlio non lo sapesse.

SAMANTHA DE GRENET IL MOMENTO IN CUI HA DETTO DEL TUMORE AL PADRE

“Credo in quel momento di avere ucciso mio padre o di avergli tolto qualche anno di vita” ed è un momento che non dimenticherà mai, la testa bassa di suo padre fermo per mezz’ora. La sua mamma continuava invece a fare domande su tutto.  (Il momento in cui il figlio di Samantha ha capito tutto)

La fortuna di avere incontrato un dottore che Samantha definisce delle favole e il 23 luglio si è operata ma in quel periodo doveva andare in vacanza con suo figlio. E’ partita con Brando e poi si è inventata che doveva ripartire per lavoro, invece doveva dirgli bugie, ha 12 anni e non voleva fargli sapere niente. “Tu puoi fare tutti gli esami ma solo quando ti operano capiscono in realtà in che situazione sei” e aveva paura che non si sarebbe più svegliata. 6 ore di operazione e per fortuna il tumore era circoscritto, non ha dovuto fare la chemioterapia ma prendere un farmaco chemioterapico per diminuire il rischio di recidive. “Oggi sto bene perché sono guarita dal male ma sicuramente c’è tutta una parte importante che è la parte psicologica”.

Ha un messaggio positivo Samantha De Grenet, si è fatta forza perché era arrivato il momento e perché desidera aiutare altre donne, perché la condivisione oggi fa bene anche a lei ma magari anche a qualcun altro che sta passando o ha passato la sua stessa sofferenza. 

Leggi altri articoli di Programmi TV

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close