Spera di guarire presto Mara Venier: “Se qualcuno pensa che io molli non mollo” (Foto)


Non solo belle parole per Mara Venier (foto), c’è anche chi non la vorrebbe vedere a Domenica In, non a tutti può piacere la stessa conduttrice ma lei blocca tutti fulminandoli con poche parole: “Se qualcuno pensa che molli io non mollo!”. E’ così che la Venier ha chiuso il suo intervento oggi a Io e Te in una chiacchierata con Pierluigi Diaco. Mara doveva essere la prima ospite della prima puntata del ritorno di Io e Te su Rai 1, non le è stato possibile, deve restare immobile con la sua gamba, il suo piede rotto. E’ sempre forte, un bel po’ dolorante ma tra una settimana avrà un altro controllo e spera di guarire presto. 25 giorni di gesso, una settimana il più possibile ferma e i dolori che da questa notte si sono risvegliati, facendole capire che la caduta è stata pesante. Si è trovata a terra mentre scendeva le scale, ha battuto la testa ma sta benissimo. Immaginiamo faccia i dovuti scongiuri ma adesso deve solo riprendersi in fretta.

MARA VENIER SARA’ A DOMENICA IN DOMENICA PROSSIMA?

A Pierluigi Diaco non ha detto niente di domenica prossima ma potrebbe non andare in onda, ieri ha già fatto l’impossibile in diretta e non può rischiare. Nei prossimi giorni ci dirà di più ma intanto ha avvisato tutti, lei resta al suo posto, già confermata la sua conduzione per Domenica In 2020/2021 con una formula diversa ma sempre e solo con lei. 

Ha colto l’occasione per ringraziare ancora una volta tutti e il direttore di Rai 1 Stefano Coletta. Mara Venier ha raccontato la paura di recarsi agli studi di Domenica In con il Coronavirus che paralizzava tutto e tutti. Se ha superato le scorse settimane per portare serenità e un po’ di allegria nelle case degli italiani non potrà fermala un piede fratturato. 

Leggi altri articoli di Programmi TV

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close