L’emozione di Manuela Villa a Io e Te per il padre che l’ha cresciuta, il nonno di suo figlio

Manuela Villa ha lottato contro tutto e tutti per un padre che non voleva riconoscere lei e suo fratello ma a Io e Te è del suo vero papà che parla, colui che l’ha cresciuta, che è il nonno di suo figlio Jacopo. Manuela Villa porterà sempre dentro il dolore di essere la figlia di Claudio Villa ma quella da nascondere. Non si è mai arresa, ne ha subite tante e pensa che gli addetti ai lavori ancora non la accettino. Il pubblico però la ama ed è anche per questo che nell’intervista con Pierluigi Diaco a Io e Te si è lasciata andare alle emozioni. Ha voluto però chiarire che lei un padre l’ha sempre avuto ed è l’uomo che oggi è il nonno così attento a suo figlio. Aveva solo due anni quando l’ha conosciuto e da quel momento è diventato il suo vero papà. Con il Reuccio il legame era di sangue, solo di sangue. 

UN’INFANZIA DIFFICILE PER MANUELA VILLA

Non è stata semplice la sua infanzia, non si sentiva accettata, ha lottato. Forse per questo ha voluto diventare mamma nel periodo più bello, quando lavorava ed era appagata. Avere Jacopo è per lei stato come completarsi del tutto. A Io e Te ha spiegato che non ha voluto fare come tante altre donne che attendono dei momenti di pausa per avere un figlio, lei Jacopo l’ha voluto nel periodo migliore, quello più felice.

La Villa quest’anno ha sostenuto l’esame di maturità con suo figlio, aveva lasciato gli studi giovanissima e con Jacopo è stata l’occasione per una soddisfazione in più. Al figlio ha dovuto raccontare la sua storia ma non è stato semplice riferire di tribunali e lotte per il riconoscimento. Si emoziona più volte Manuela mentre guarda le immagini delle sue esibizioni, quelle con il pancione nascosto sotto l’abito di scena, quelli in cui la sua voce risuona forte. 

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.