Rita Forte racconta dei due tumori al seno, salvata dalla prevenzione (Foto)

Rita Forte per ben due volte ha avuto un tumore al seno, a distanza di tanti anni, sempre allo stesso seno, per due volte salvata dalla prevenzione (foto). E’ in collegamento con Oggi è un altro giorno che la cantante ha ribadito quanto sia importante sottoporsi sempre agli esami necessari per salvarsi la vita, per evitare, come nel suo caso, la chemioterapia. La prima volta Rita Forte è stata operata dal professor Veronesi che si complimentò perché era stata davvero brava a scoprire quel nodulo così piccolo, un carcinoma. Ad aprile dell’anno scorso ha fatto il solito controllo: sei mesi prima non c’era niente e poi il risultato era lo stesso di anni fa, un altro tumore. Un carcinoma piccolissimo, pochissimi millimetri. Il professor Masetti, che l’ha operata al seno al Policlinico Gemelli, ha usato le stesse parole di Veronesi, anche questa volta Rita era stata attenta a eseguire tutti gli esami.

RITA FORTE A OGGI E’ UN ALTRO GIORNO – FONDAMETALI I CONTROLLI CONTRO IL CANCRO

Anche nel secondo caso non ha dovuto fare nessuna chemioterapia, segue una cura ormonale che prende per bocca. Due momenti difficili della sua vita ma non sono gli unici. Come in un elenco ormai a memoria Rita Forte li ripercorre parlando della forza che abbiamo tutti e che viene fuori nei momenti di disperazione.

Un primo incidente quando lavorava a Rai 3, a starle vicino furono i colleghi, ricorda Fabrizio Frizzi, ovviamente sua madre. Sono passati 21 anni da quell’incidente. Dieci anni fa ha perso sua madre, un dolore immenso, poi di nuovo il tumore e infine, un altro incidente in cui ha rischiato la vita. Era con il suo compagno, sul motorino, sono stati investiti. Ricoverata in ospedale ha dovuto curare le fratture ma era viva “salva per miracolo”. 

E’ la fede che ogni volta l’ha aiutata ma deve dire grazie anche alle persone che l’hanno sostenuta, ai medici e a se stessa. 

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.