Giovanni Ciacci ancora positivo al covid 19 non molla ma è dura

Sta bene Giovanni Ciacci e per fortuna per lui il covid 19 non ha avuto conseguenze gravi. E’ a casa dove riesce anche a lavorare, lo vediamo al mattino collegato con il programma di Tv8 Ogni Mattina, per le sue pagelle e le chicche di gossip. Ma stare da solo per così tanto tempo non è semplice. E oggi dopo aver fatto il tampone di controllo, con la speranza di essere positivo, a oltre 10 giorni dalla prima positività, ha scoperto di essere ancora positivo. Questo significa che per lui continua almeno per il momento, l’isolamento.

GIOVANNI CIACCI ANCORA POSITIVO AL COVID 19: LO SFOGO SUI SOCIAL

Le parole di Giovanni Ciacci sui social:

Ancora Positivo dopo tredici giorni , io non mollo , ma inizia ad essere molto faticoso , nulla rispetto le persone che hanno gravi sintomi . Penso e prego spesso per tutti i pazienti ricoverate negli ospedali e a tutti quelli che non sono più con noi per colpa di questo orribile virus . Io ancora non ho sintomi , ma la testa inizia a vagare per ore e ore e la solitudine invade ogni angolo libero della mia mente … grazie a tutti per il caloroso affetto e grazie dei tantissimi messaggi di vicinanza . #iononmollo

E a chi gli chiede poi spiegazioni, risponde così:

I pazienti positivi asintomatici devono rimanere in isolamento per almeno 10 giorni e alla fine di questi eseguire un tampone. Se l’esito è negativo è possibile tornare in comunità, altrimenti occorre prolungare l’isolamento ed effettuare un altro tampone dopo 7 giorni. Se il paziente risultasse ancora positivo, l’isolamento si conclude 21 giorni dopo l’esecuzione del primo tampone e dopo almeno l’ultima settimana senza sintomi. È bene sottolineare che laddove l’infezione permanga a lungo e il tampone risulti positivo anche dopo il ventesimo giorno, il soggetto può comunque tornare in comunità perché non rappresenta più un rischio per gli altri da un punto di vista infettivo.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.