A Oggi è un altro giorno Carolyn Smith racconta quando è morta sua madre (Foto)

Carolyn Smith a Oggi è un altro giorno entra con la sua consueta energia, rock come cerca di essere spesso per darsi carica (foto). La sua immagine è la forza a cui si aggrappano molte persone, chi come lei sta combattendo la battaglia contro il cancro. Il suo desiderio è che un giorno i dottori le dicano che è finita, che è guarita. E’ forte ma ha sempre bisogna della musica per darsi la carica, è forte ma è difficile mentre lei fa apparire tutto semplice. Per Carolyn Smith andare in ospedale è una cosa normale perché sua nonna era spesso malata ma le donne importanti della sua famiglia erano sempre ottimiste. Racconta della mamma e della nonna. Sua madre è morta nel 2008: “Ho preso il primo volo per Londra e i medici mi hanno detto che non arrivava alla notte. Dopo mezz’ora che stavo lì a parlare con lei e le dicevo di svegliarsi qualcosa sembrava cambiare. E’ andata avanti così per tre giorni” poi i medici la convinsero ad andare a casa a riposarsi e in quei momenti sua madre è morta ma Carolyn sente che era lì con lei, ha sentito la sua voce che ha urlato il suo nome e un attimo dopo l’hanno avvisata che era morta. “Una cosa negativa non è mai negativa ma è un messaggio, una speranza” è questo l’insegnamento più importante della sua mamma.

IL GRAZIE DI CAROLYN SMITH A MILLY CARLUCCI

C’è un’altra donna importante per Carolyn Smith ed è Milly Carlucci. Tra loro c’è un grande rispetto ma racconta che è stata la conduttrice a indicarle il medico che poteva aiutarla quando ha saputo di avere un tumore. Non sapeva dove andare: “Non ero mai stata malata e ho chiamato Milly” e le sue indicazioni sono quelle che ha seguito.

Ha anche lei i momenti in cui ha bisogno di piangere ma piange da sola: “E’ difficile che pianga davanti a un altro perché non voglio che sia un problema loro” lo affronta da sola, chiusa in camera con i suoi cani. Quando i medici le hanno detto del tumore ha visto la faccia di suo marito, aveva paura, ha paura anche di entrare in ospedale, si è così caricata anche della sua fragilità. Dopo tutto questo percorso anche suo marito è diventato più forte, entrano insieme in ospedale ed è Tino a parlare con i medici ma accanto c’è sempre Carolyn che chiude le orecchie e non ascolta quello che non vuole sapere ma poi a casa deve aiutare suo marito perché sta male. 

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.