Antonella Clerici, le nuove scarpe per saltare nella cucina di E’ sempre mezzogiorno (Foto)

Inizia di corsa la puntata di oggi di E’ sempre mezzogiorno, con Antonella Clerici che corre e saltella sulle sue scarpe nuove (foto). Sneakers rosa per la conduttrice che dopo averci fatto cucinare e mangiare tantissimo adesso ci suggerisce di fare un po’ di attività fisica e anche attenzione alle calorie, ma non troppo. La prima a dare il buon esempio è lei, così come è la prima a prendere qualche chilo in tempo di vigilie e pranzi. L’energia di Antonella Clerici arriva nelle case, anzi nelle cucine degli italiani, esattamente come arriva la serenità e la normalità che desidera trasmettere, tutte cose di cui abbiamo tutti bisogno, oggi più che mai. 

RAFFAELE MORELLI OSPITE OGGI IN COLLEGAMENTO CON E’ SEMPRE MEZZOGIORNO

Nessuno più di lui, oggi avevamo bisogno di un’altra carica e Antonella Clerici ha pensato bene di invitare, a distanza, Raffaele Morelli. Lo conosciamo da tanti anni e per tutti ha un po’ di consigli. Magari anche saltare su un paio di sneakers, come continua a fare la Clerici. 

“Dentro di noi ci sono gli ingredienti per fare un capolavoro ma quando ci sono momenti difficili come questo o vengono dei dubbi sulle scelte, fatte si inizia a rivedere il proprio passato e diventa un grande attacco a noi. Invece dobbiamo dire che noi siamo quelli che temiamo il virus ma che abbiamo anche altre passioni”. Iniziamo con il piede giusto e poi Morelli aggiunge: “Chiudete gli occhi e immaginate un momento felice, magari dell’infanzia. Invece noi riempiamo il nostro cervello con immagini che ci fanno male. Anche cucinare ci può fare bene, vediamo il risultato”. 
Inutile e doloroso continuare invece a pensare alle cose che ci fanno stare male, smettiamola: “Mai continuare a pensarci, bisogna distrarre la mente e quando c’è un problema non pensare mai che quel problema lo devi affrontare tu, lascialo lì”.

Bisogna affidarsi alla magia in questo periodo come in altri, è un altro suggerimento di Raffaele Morelli, pensare alle cose belle, riportare le cose belle, raccontare guardando le nostre fantasie, chi incontriamo, quello che prepariamo: “Se sei solo una mamma non puoi stare bene” bisogna guardarsi intorno e guardare le nostre risorse perché siamo tante cose e non solo una e ovviamente guardare alle cose positive e pensare in modo positivo guardando tutto con un occhio diverso. “Se abbiamo sempre le stesse convinzioni e le stesse idee non possiamo andare da nessuna parte”.

Rendersi conto che esista anche altro oltre i problemi che abbiamo non è facile ma è quello che può aiutarci. “Portare la mente altrove” questo suggerisce Morelli. “Accorgersi che ci sono novità intorno a noi”. 

“Il cervello butta via le foglie secche, i pensieri inutili, certi pensieri sono inutili”. Antonella Clerici confida che a lei questo modo di fare viene spontaneo, lo immaginavamo vista l’allegria e l’ottimismo.

“Ogni volta che mangiamo bene e soprattutto se lo facciamo con persone con cui stiamo bene riviviamo il momento in cui prendevamo il latte da neonati”; non ci resta che mettere tutto in pratica.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.