Da Mattino 5 le parole di Guenda Goria preoccupata per mamma Maria Teresa

Non sono stati giorni facili per Maria Teresa Ruta gli ultimi in casa. E come pensare che i concorrenti del Grande Fratello VIP 5, che sono reclusi da ben 4 mesi, abbiamo ancora i nervi saldi. E’ un gioco complicatissimo quello al quale stanno partecipando e tra l’altro, ancora non sanno che il reality andrà avanti fino al 26 febbraio. Non saranno sicuramente felici di sapere che si allunga ancora questa avventura nella casa del GF VIP, visto che già da settimane hanno iniziato il conto alla rovescia.

Oggi, di quello che è successo nelle ultime ore a Maria Teresa Ruta, ne parla anche Guenda che spiega come per sua madre sia stato sicuramente diverso rispetto agli altri l’ingresso in casa. Prima di varcare la porta rossa, Maria Teresa non ha avuto tempo di pensare a cose frivole o futili. Non ha scelto i suoi vestiti, non è andata dal parrucchiere. Ma faceva solo viaggi casa-ospedale, per stare il più vicino possibile a suo fratello, che aveva avuto un bruttissimo incidente. Per fortuna sta bene, e ha anche mandato dei video per rassicurare Maria Teresa ma, come spiega Guenda dalla puntata di Mattino 5 in diretta il 14 gennaio, per sua madre non è stato assolutamente semplice. E ancora oggi si chiede con quale forza stia resistendo.

Da Mattino 5 la preoccupazione di Guenda Goria per mamma Maria Teresa

La mamma è entrata in casa con uno stato d’animo molto particolare” ha detto Guenda Goria, che stenta ancora a credere al fatto che abbia potuto resistere 4 mesi, oltre che a 20 nomination. “Per me è eroica, io non so come faccia a stare ancora lì, io so bene con quale stato d’animo è entrata in quella casa” ha continuato Guenda parlando della sua mamma. “Lei si porta dentro tutto questo” ha detto Guenda in collegamento con lo studio di Mattino 5.

Federica Panicucci fa notare, tra l’altro, che in queste settimane non è che sia stata molto aiutata in casa, soprattutto dopo le pessime uscite di Filippo Nardi nei suoi confronti. Guenda non può che concordare.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.