Lodovica Comello a E’ sempre mezzogiorno, Antonella Clerici l’avrebbe voluta in giuria

Antonella Clerici esprime tutta la sua ammirazione per Lodovica Comello che in collegamento oggi con E’ sempre mezzogiorno ha presentato il suo libro “L’asciugona. Cronache di gravidrammi e altalene emozionali”. Non c’è dubbio che la Comello sia un’artista davvero completa e non a caso la Clerici l’avrebbe voluta nella giuria di Ti lascio una canzone, già un bel po’ di anni fa. Lei non l’ha mai saputo ma la conduttrice di E’ sempre mezzogiorno tentò in tutti i modi di averla in prima serata su Rai 1, purtroppo Lodovica aveva già altri impegni. Attrice, cantante, conduttrice e tanto altro ancora ma tutto è nato dal suo personaggio Violetta. “Era una macchina da guerra, stavamo sul set non ricordo più nemmeno quante ore al giorno e sfornavamo una quantità di scene incredibili” ricorda Violetta e i colleghi con cui è rimasta in contatto. “Una palestra di vita incredibile” poi è arrivato il seguito, sempre grandi successi e oggi è mamma: “Il mio bimbo oggi compie 11 mesi”.

VIOLETTA HA CAMBIATO LA VITA DI LODOVICA COMELLO

Non solo successo sul palco ma anche nella vita privata perché è sul quel set che la Comello ha conosciuto suo marito. Amore a prima vista cresciuto col tempo. In casa parlano un po’ spagnolo e un po’ italiano ed è soprattutto lei a parlare tanto. 

“L’asciugona nasce dal dialetto milanese una persona che ti asciuga è una persona che parla tantissimo” e Lodovica parla tanto, a mitraglia ma ammette che è anche una maniaca dell’ordine e del pulito. Il suo libro è già in edicola.

Non sa rispondere su quale sia la sua professione preferita: “Sono una dall’anima molto inquieta e mi piace passare da una cosa all’altra perché altrimenti mi annoio e mi spengo subito”. Si diverte molto con la conduzione ma la musica è il suo primo amore e anche la recitazione la fa da tanti anni. Non ha dubbi la Clerici: “Di te sentiremo parlare sempre, a lungo nei prossimi anni perché sei veramente brava”. 

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.