Miranda Martino: “Quanto devo soffrire ancora per la violenza subita?”


Miranda Martino a Oggi è un altro giorno confida che a 20 anni ha subito violenza sessuale ma c’è un’altra violenza che continua a darle il tormento. Racconta dell’uomo che amava, era giovane, era il suo primo amore, è stato l’uomo più importante della sua vita, l’uomo che le ha insegnato ad amare ma che di nascosto l’ha tradita e violentata fino a distruggerla dal dolore. E’ sempre bellissima Miranda Martino ma finalmente cerca di liberarsi dal peso che la opprime da sempre. Della violenza sessuale non ne parla che per un attimo, il suo dolore, i suoi ricordi sono altri. Era fidanzata con una persona di cui non fa il nome, ricorda che quando è entrata in Rai lui l’ha fotografata mentre stavano insieme e ha mostrato quegli scatti a tutti. Miranda l’ha saputo dopo quattro anni, non sapeva di quelle foto, non avrebbe mai immaginato nulla del genere. Sentiva da sempre addosso gli sguardi e i commenti, la infastidivano ma non poteva sapere che quelle persone, forse tutte, avevano visto le sue foto nuda, in momenti intimi. 

MIRANDA MARTINO: “MANGIAVO CON LE MANI AVEVO DOLORE”

“Io sono stata per due anni a mangiare con le mani, non riuscivo, è stata una cosa tremenda, non posso dimenticarlo”. Era il ‘57 forse il ‘58 e quella stessa persona si è avvicinata ancora a lei: “Non ti è bastato il male che mi hai fatto?”. E’ stato un amico di lui a portarle i negativi: “Io ho bruciato tutto, non ho voluto vedere. Sono stata violentata in un modo che non si può dire… Mi guardavano tutti e ci sono ancora delle persone che hanno quelle foto. Quando ho fatto “Tegole e fregole” a teatro mi hanno mandato una cartolina dove c’era scritto ‘abbiamo le foto te le metteremo su Internet’. Parliamo di 10 anni fa, io dico per quanto ancora devo soffrire, quanto tempo ci vuole per pagare quello che mi è successo?”.

“E’ stato un tradimento, lui che mi ha insegnato ad amare è stata la persona più importante della mia vita, non pensavo facesse una cosa simile. Io per due anni sono stata senza mangiare, la forchetta mi faceva male e io mangiavo gli spaghetti con le mani e non l’ho mai superata, non posso superarla. Tutti gli sguardi tremendi che ho subito, soprattutto gli orchestrali mi guardavano e non capivo, pensavo che fosse per il mio corpo che appena sono arrivata in Rai facevano degli apprezzamenti”. Non sa nemmeno quando possa essere successo, non ha mai avuto il coraggio di chiedere. 

“Ho sposato Ivano per mettere fine alle maldicenze nel mio ambiente e diventare una signora”. Sono violenze che non riguardano solo il presente, le donne di oggi. Purtroppo prima non si poteva nemmeno raccontare, non si poteva chiedere aiuto. Miranda Martino non ha mai superato quella violenza, quel trauma, ma il suo dolore deve essere d’esempio a vittime e mostri. 

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.