Tazenda: lo struggente ricordo di Andrea Parodi, il suo ultimo concerto

Indimenticabile la voce di Andrea Parodi, la voce dei Tazenda che purtroppo un brutto male ha portato via ormai quindici anni fa. I Tazenda ospiti a Oggi è un altro giorno hanno voluto ricordare Andrea ripercorrendo la loro vita insieme. Sono cresciuti insieme e non solo artisticamente. Resta sempre con loro nonostante siano passati gli anni, era un fratello. Sono le immagini dell’ultimo concerto di Andrea Parodi a commuovere tutti. Venti giorni prima della sua morte, la sua ultima volta sul palco, la sua voce meravigliosa, unica, ma era evidente che stava per lasciare la sua musica, la sua vita, la famiglia.

TAZENDA: “NOI ERAVAMO PRESENTI ALL’ULTIMO CONCERTO DI ANDREA”

La notizia della morte di Andrea Parodi quindici anni fa sconvolse tutti. Un tumore allo stomaco e poi al fegato ma nonostante le difficoltà lui continuava a cantare e volle farlo anche all’anfiteatro di Cagliari vivendo e facendo vivere a tutti le ultime emozioni. 

“Noi eravamo presenti a quell’ultimo concerto all’anfiteatro di Cagliari, una grande emozione ma anche una grande sofferenza perché dopo 20 giorni Andrea non c’era più ma è rimasto sul palco fino all’ultimo dei suoi giorni”.

Il ricordo di quella sera è doloroso, drammatico ma fa capire quanto fosse importante per Parodi la musica, le sue canzoni, il pubblico. “Andrea ha voluto cantare fino all’ultimo respiro, durante quel concerto dietro il palco c’era l’ambulanza del 118 e lui per ben due volte si è steso sul lettino e gli davano l’ossigeno per poter continuare a cantare”. L’emozione negli occhi di Serena Bortone è quella che abbiamo provato tutti riascoltando la voce di Andrea, immaginando il suo ultimo concerto tra il palco e il dietro le quinte, quel desiderio di tornare sul palco prima di chiudere gli occhi per sempre. La sua voce resterà sempre.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.