E’ sempre mezzogiorno, la morte di Andrea Paternoster: “Era straordinario era troppo giovane”