Il pesante attacco di Striscia la notizia ad Ambra: “Polemica per cercare visibilità”

attacco ambra striscia

E’ andata in onda ieri, 3 novembre 2021, una nuova puntata di Striscia la notizia e tra i temi caldi della serata, come annunciato nei promo, la questione “tapiro d’oro ad Ambra Angiolini“. Nel promo video si annunciava al pubblico che sarebbe stata raccontata tutta la verità sul tapiro. Ci si aspettava magari un servizio simpatico, delle scuse o magari una consegna del tapiro anche a un altro protagonista di questa storia, Allegri. E invece il tono era tutt’altro. Dal TG satirico di Canale 5 sono arrivate delle pesantissime accuse ad Ambra, all’agenzia che si occupa di lei in quanto personaggio dello spettacolo e anche a sua figlia ( che lo ricordiamo è minorenne). Secondo Striscia la notizia, Ambra o chi per lei, avrebbe montato una polemica inutile solo a caccia di visibilità. Ne sarebbe dimostrazione il fatto che in pochi giorni, avrebbe avuto una crescita esponenziale dei follower su instagram e non solo. Ambra avrebbe approfittato di questa storia, anche per lanciare il suo prossimo film, che la vedrà impegnata al fianco di Fabio Volo ( si sarebbe fatta pubblicità persino con il tatuaggio che ha mostrato ai follower, tatuaggio fatto insieme a sua figlia Yolanda). Accuse davvero molto gravi quelle che sono arrivate dal programma di Canale 5. E se è vero che ci troviamo tutti d’accordo che il fatto che si sia scomodato un ministro in questa storia è esagerato, adesso però la cosa è diventata ben più grave. Forse una guerra contro la Notoria, l’agenzia che cura la comunicazione di Ambra?

Per chi conduce Striscia, per Staffelli e per tutta la squadra di Striscia, guidata dal Gabibbo non ci sono dubbi: come si vede nei fuori onda, Ambra ha accolto di buon grado il tapiroforo, non è scappata. Per cui la polemica nata dopo, a detta del programma di Canale 5, è stata creata ad hoc.

Le pesanti accuse di Striscia la notizia contro Ambra e l’agenzia Notoria

Perchè non finisce qui. Le accuse di Striscia vanno oltre. Secondo quanto raccontato nella puntata in onda il 3 novembre, la foto con cui Yolanda dai social difendeva sua madre, sarebbe stata scattata proprio nello studio della Notoria. Non sarebbe farina del suo sacco, ma qualcuno l’avrebbe “costretta” a iniziare questa guerra, per ottenere poi appunto, il riscontro che si voleva. “Ambra appartiene a un’agenzia che si chiama Notoria, perché notoriamente fa di tutto per la notorietà dei suoi adepti“ si è detto nello studio di Canale 5. Ma l’accusa più grave è quella rivolta a chi avrebbe “plagiato” e “usato” la figlia di Ambra, per ottenere appunto lo scopo.

Staffelli, per dimostrare quello che diceva, si è recato appunto nello studio milanese di Notoria e ha dimostrato che la foto del tapiro, era stata scattata proprio lì e ha quindi concluso: “Sì amici, la foto è stata fatta proprio qui. E’ qui, quindi, che hanno organizzato tutto. Le fonti avevano ragione! Non ci sono dubbi“.

Dopo il servizio andato in onda, arriva la replica dell’Agenzia Notoria

Non dimentichiamo che della stessa agenzia fanno parte volti del piccolo schermo e non solo, come Silvia Toffanin e Michelle Hunziker, giusto per fare due nomi di un certo peso. Cosa ne penserà Berlusconi di questo attacco frontale?

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.