Il marito di Carla Fracci: “Ogni tanto mi appare”

Carla Fracci marito

In collegamento con Oggi è un altro giorno c’è Beppe Menegatti, il marito di Carla Fracci. L’ultima volta li abbiamo visti insieme nella stessa casa, la mancanza è evidente; un uomo dalla sensibilità straordinaria come lo era la vera Divina. La sublime donna che mi ha lasciato solo ogni tanto mi appare e mi porta un po’ di consolazione ma non mi fa tornare quel sorriso che era la mia prerogativa. Tenerissimo il suo racconto: “Quando mi appare mi dice una parola bellissima ‘abbi pazienza ci rivedremo e dici a tutti gli amici che il mio amore per loro è intatto e che tante persone si ricordano dopo avere fatto questo volo verso il cielo…’”. L’emozione è forte, lo è ogni volta che si parla di Carla Fracci. “Quando la incontrerò di nuovo le dirò che purtroppo ha lasciato un vuoto e che tanti amici hanno una specie di dolore che non riescono a cancellare”.

Carla il film dedicato a Carla Fracci in onda il 5 dicembre


Domenica sera andrà in onda il film dedicato a Carla Fracci, l’étoile sarà interpretata da Alessandra Mastronardi. Guardando le immagini del film Beppe si commuove, in Alessandra vede la sua adorata moglie con cui ha condiviso tutta la vita, tutto.

In studio c’è Daniele Rossi, anche lui protagonista di “Carla”. E’ il primo film ispirato alla vita di Carla Fracci, ispirato all’autobiografia Passo dopo passo – La mia storia. Carla Fracci è stata consulente artistica della pellicola con suo marito Beppe Menegatti.

Daniele Rossi sarà Mario Pistoni, il ballerino e coreografo. L’attore non ha avuto bisogno di una controfigura, lui è un ballerino. Recitazione e danza fanno parte della sua vita. Ricorda quando dal calcio passò alla danza: “Un’infanzia terribile purtroppo; i bimbi che fanno danza soffrono”, veniva preso in giro oggi dagli altri bambini e gli adulti non capivano il perché volesse danzare, perché volesse fare una “cosa da femmina”. La sua mamma invece l’aveva capito e le piaceva che sia Daniele che la sorella facessero danza, così non doveva più lavare i completini di calcio sporchi di fango. Rossi lo dice sorridendo ma dietro quell’episodio che ha raccontato c’è molto altro.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.