Raffaella Mennoia commenta il “tradimento” di Andrea Nicole a Uomini e Donne

andrea nicole

Vi avevamo detto che Gianni Sperti e Tina Cipollari si sono fatti portavoce di un qualcosa che non esisteva ieri, nella puntata di Uomini e Donne del 15 dicembre 2021, quando hanno attaccato in modo parecchio pesante Andrea Nicole. Dalle parole di Raffaella Mennoia, intervistata dal Alberto Dandolo per Oggi, si capisce bene che la sacra redazione, ha voltato pagina, e che tutte le persone che lavorano al programma hanno continuato a dormire e a mangiare, dopo quello che è successo, senza grossi problemi. Peccato però che nessuno di loro abbia pensato di entrare in studio nel momento in cui Andrea Nicole era vittima del “fuoco nemico” per invitare tutti a ridimensionare le cose, ricordando soprattutto che si trattava pur sempre di un programma televisivo. Bugie si, figuraccia si, mancanza di rispetto anche, ma in quello studio, e lo ripeteremo fino alla noia, ci sono persone che da anni non rispettano la redazione eppure sono ancora accomodate sulle sedie rosse ( e di gente che ha mancato di rispetto anche al pubblico a casa, in quello studio, ce ne sono ancora tante). Detto questo, dalle parole di Raffaella Mennoia si capisce bene, come in fin dei conti, non sia successo nulla di eccezionale. Ed era anche parecchio chiaro, visto che neppure ai tempi di Sara Affi Fella, che nascondeva il suo fidanzato nell’armadio mentre al piano di sotto aveva la sacra redazione, si era arrivati a tanto.

Le parole di Raffaella Mennoia sul caso Andrea Nicole

Nella sua intervista per il settimanale Oggi, la Mennoia ha spiegato: Lo scopo di Uomini e donne é formare delle coppie e far in modo che Cupido onori il suo ruolo facendo innamorare delle persone. In questo caso specifico, direi che il programma ha assolto al suo compito visto che tra i due ragazzi é scoppiato l’amore.

E ancora:” Detto ciò, se si partecipa a una trasmissione come la nostra non si può procedere in totale anarchia contravvenendo alle regole imposte dal format. I pubblico e la rete hanno gridato al tradimento perché un tronista, indipendentemente dal suo sesso o dalla sua sessualità fa una sorta di implicito patto di onestà e trasparenza con chi fruisce e partecipa al suo percorso. E quindi, giustamente, pretende rispetto. E il rispetto e la verità sono inscindibili.”

Il giornalista di Oggi ha chiesto quindi, se lei si sia arrabbiata o meno : “No, ho compreso. Ho intuito le fragilità e le paure di Andrea Nicole. Non posso non tener conto del percorso irto di ostacoli e pregno di sofferenze che ha dovuto affrontare, combattere e tentare di superare. Poteva semplicemente avvertirci dell’accaduto e nessun polverone sarebbe esploso.”

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.