Perché è finita tra Totti e Ilary: l’opinione di Fabio Caressa e Benedetta Parodi

Fabio Caressa e Benedetta Parodi hanno una loro idea sulla fine tra Totti e Ilary Blasi
caressa totti

A Oggi è un altro giorno Serena Bortone ha sempre evitato di parlare di Francesco Totti e Ilary Blasi ma nella puntata di oggi i suoi ospiti sono Fabio Caressa e Benedetta Parodi, l’argomento arriva da solo. Se Caressa e la Parodi sono uno splendido esempio di coppia, di famiglia unita da tanti anni, Totti e Ilary non lo sono più. La conduttrice fa notare che a luglio, mentre loro due festeggiavano il 23esimo anno di matrimonio, i Totti si separavano. Benedetta Parodi e Caressa annuiscono, ammettono di averne parlato tra loro ma solo dell’addio tra Ilary e Francesco e non degli altri pettegolezzi. Il più dispiaciuto tra i due appare Caressa, conosce Totti, l’ha seguito per anni nelle sue partite e mentre scorrono le immagini dell’addio alla sua Roma ha la sua spiegazione sul perché di questa separazione.

Fabio Caressa sull’addio tra Totti e Ilary Blasi

Il dolore dell’ex capitano che lascia la sua Roma, che abbraccia i figli e sua moglie ha commosso tutti. E’ da quelle immagini che Caressa spiega che dopo per lui, così come per altri calciatori come lui, resta il vuoto e va colmato. “Secondo me, e non mi permetto di parlare di loro, ma forse per un calciatore il vuoto che c’è dopo quel giorno lì ti destabilizza”.

Per la Parodi se non si sta bene insieme è meglio separarsi, è meglio più istintiva. Per Caressa è invece proprio quello il momento in cui bisogna fare uno sforzo in più: “Perché se uno prende delle responsabilità nella vita e fa una scelta deve almeno provare ma vedo una certa tendenza a mollare troppo presto. Ma la costruzione di una vita insieme richiede impegno ed è complessa e se ci si impegna tanto per il lavoro bisogna impegnarsi altrettanto tanto anche per la famiglia”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.